Come rimuovere il chewing-gum dai capelli

di Marco 0

Come rimuovere il chewing-gum dai capelli

Curare i capelli è una delle attività più impegnative, sia per l’uomo che per la donna, ma si rischia di rovinare tutto il lavoro per una piccola sciocchezza come un chewing-gum che vi si attacca. Chiunque abbia in casa dei bambini sa cosa significa questo problema non solo per il cuoio capelluto ma anche per i vestiti, e dunque è bene sapere come reagire in questo caso. L’importante è non disperarvi e correre a tagliarvi da soli i capelli, è possibile rimuovere la gomma con qualche piccolo gesto. L’importante è non tirare o fare scelte avventate, ma avere pazienza e, se possibile, farvi aiutare da qualcuno. Continuate a leggere per scoprire come rimuovere il chewing-gum dai capelli.

Fase 1: Cubetti di ghiaccio. Il modo più comune per rimuovere la gomma dai capelli è quello di utilizzare alcuni cubetti di ghiaccio. Prendere po’ di ghiaccio dal freezer e metterlo in un sacchetto di plastica. Poi mettere il sacchetto sui capelli nel punto in cui si sono incollati. In questo modo la gomma si congelerà, si indurirà e sarà più facile da togliere. Se possibile, cercare di non far toccare il sacchetto gelato direttamente sulla testa, ma fare in modo che tocchi solo i capelli.

Fase 2: Olio. Utilizzare l’olio di oliva o quello per bambini. Saturare i capelli con l’olio e lasciare che penetri al loro interno per alcuni minuti. Dopo circa 10-20 minuti, la gomma dovrebbe facilmente scivolare via dalle ciocche. Se non funziona potete provare con l’olio per le porte e, se la gomma non va via con le mani, provate con il pettine.

Fase 3: Maionese. Prendere un cucchiaio di maionese e metterla direttamente sopra la gomma. Lasciare così per circa dieci minuti. Il grasso nella maionese dovrebbe contribuire a rimuovere la gomma. Nel frattempo la maionese idrata anche i capelli e dunque ha un doppio effetto benefico.

Fase 4: Aceto. A mali estremi…. L’aceto è in grado di sciogliere la gomma. Basta far scendere qualche goccia direttamente sui capelli con la gomma e attendere 20 minuti prima di provare a rimuoverla.

Fase 5: Burro di arachidi. Oltre a maionese, è anche possibile utilizzare il burro di arachidi per cercare di rimuovere la gomma, ma ce ne vuole una generosa quantità.

Fase 6: Albumi. Prendere un uovo e separare il tuorlo dall’albume. Applicare quest’ultimo sui capelli come per l’olio. Se ve ne avanza, potreste utilizzarlo come maschera per il viso.

Fase 7: Tagliare. Se avete provato tutti i metodi e la gomma sembra non volersene andare, allora potrebbe essere necessario tagliare i capelli impigliati. Non fatelo da soli, meglio recarsi da un parrucchiere se non volete rovinare la vostra pettinatura.

Infine, se utilizzate qualcuno dei metodi precedenti, vi consigliamo di fare uno shampoo dopo che il problema è stato risolto. In particolar modo l’aceto, ma anche la maionese ed altri intrugli, potrebbero lasciare sulla vostra testa un odore spiacevole.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>