Come creare una zucca di Halloween

di Gioia Bò Commenta

Halloween è una festa tipicamente americana, sebbene da qualche anno abbia preso piede anche in Italia, dove nella notte delle streghe grandi e piccini si divertono con serate a tema. Simbolo di questa curiosa festa è la zucca, intagliata e decorata secondo il proprio gusto, facendo in modo che ne esca una creazione davvero originale. Ma come creare una zucca di Halloween. Il procedimento è semplice e non richiede doti artistiche particolari, ma solo una buona dose di fantasia ed un pizzico di manualità. Pronti per qualche dritta?

La prima cosa da fare è procurarsi una zucca gialla delle dimensioni desiderate. Se ne scegliete una abbastanza grande, sarà poi più facile collocare al suo interno una candela al termine del lavoro, ma anche le zucche di piccole dimensioni fanno comunque la loro bella figura. Ora procuriamoci un coltello affilato ed incidiamo la zucca nei pressi dei picciolo, in modo da prelevare una sorta di tappo, che conserveremo per la fine del lavoro.

Utilizzando questo foro, preleviamo la polpa della zucca fin quando le pareti interne non risulteranno lisce e levigate. Conserviamo la polpa ed utilizziamola per il condimento di un risotto o per la preparazione di una gustosa marmellata di zucca. Torniamo poi alla nostra zucca e passiamo alla creazione del volto, utilizzando un pennarello per disegnare i contorni di occhi, naso e bocca o disegnando i tratti somatici su un foglio di carta e poi ricalcandoli sulla superficie della zucca.

Quanto all’espressione, possiamo scegliere tra una faccia arrabbiata o impaurita, un volto buffo o un’espressione che incuta terrore. Incidiamo poi i bordi del nostro disegno con un coltellino e lasciamo che le parti in eccesso cadano all’interno della zucca. Preleviamo poi questi pezzi di scarto dal “tappo” superiore e sistemiamo una candela all’interno della zucca. Non ci resta poi che disegnare le sopracciglia, accendere la candela e richiudere il tappo. Et voilà… la zucca di Halloween è pronta per essere esposta.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>