Come far ripartire la centrifuga della lavatrice

di Francesca Spanò Commenta

La lavatrice è una invenzione geniale che aiuta quotidianamente soprattutto le donne che di solito si occupano della casa, ma ultimamente anche molti uomini single. Sia che il lavoro tolga gran parte del tempo da dedicare alle faccende domestiche e sia che ci si dedichi al mestiere di casalinga, utilizzarla ormai è diventato indispensabile per avere un bucato perfettamente disinfettato e senza alcuna fatica. Capita però che, come in tutte le cose, l’usura del tempo o il cattivo utilizzo, possano portarla ad avere difetti funzionali più o meno gravi, come ad esempio la mancanza della centrifuga e la conseguente fuoriuscita di panni inzuppati di troppa acqua.

Il movimento che porta alla centriguga dipende dal motore della macchina ed, in particolare, dal sistema che aziona il cestello e il sistema di trasmissione. Quando qualcosa tra questi elementi non è più in grado di attivarsi autonomamente, di solito, è necessario l’aiuto di un professionista. Prima di farlo, però, assicuratevi che non ci siano piccoli problemi causati magari da un attimo di distrazione da parte vostra.

Verificate quindi una serie di cose:

  • accertatevi di avere atteso abbastanza. Potrebbe capitare, ad esempio, che l’acqua non sia stata ancora scaricata o che i contatti del sistema di programmazione non siano ben chiusi;
  • premete sul cavo di alimentazione per vedere se è ben inserito;
  • date un’occhiata all’oblò, perchè se non è perfettamente incassato la macchina si blocca automaticamente;
  • se avete da poco traslocato, magari non sono state tolte le barre di trasporto e la pompa della lavatrice non parte;
  • un altro problema potrebbe essere dato dalla cattiva distribuzione dei panni sporchi. Verificate che la biancheria non sia ammassata solo da un lato, perchè potrebbero crearsi delle vibrazioni che fermano la macchina;
  • evitate di inserire soltanto tessuti di cotone che assorbono troppa acqua;
  • Regolate i piedini della lavatrice con una chiave a cilindretti e girate in senso orario per sollevarla, in senso opposto per abbassarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>