Come ripulire il garage senza fatica

di Valentina Cervelli 0

Come ripulire il garage senza fatica? Per coloro che posseggono questo spazio aggiuntivo è necessario, in modo ciclico, impegnarsi in una pulizia e manutenzione dello stesso, al fine di evitare di ritrovarsi con uno spazio sporco e disordinato.

Come ripulire il garage senza fatica

Prima lo sgombero poi la pulizia

Il garage viene di solito utilizzato per mantenere all’asciutto la propria automobile, eventuali moto o motorini e biciclette, ma è innegabile che spesso e volentieri diventi anche uno sgabuzzino dove accatastare scatole o riporre attrezzi. O ancora fare dei piccoli lavoretti: insomma, vi è il bisogno reale di mantenerlo a un certo livello di pulizia e ordine per poter gestire ogni sua funzione con comodità senza farsi male.

Ecco quindi che diventa di primaria importanza eliminare il superfluo e fare un’operazione di decluttering: si devono conservare solo le cose davvero utili, eliminando tutto ciò che non serve e riutilizzando in maniera intelligente quello che si decide di tenere. Questo tipo di operazione viene spesso consigliata all’interno delle case: per ciò che concerne il garage è esattamente la stessa cosa. Ovviamente per eseguire una pulizia corretta è importante spostare all’esterno tutti i mezzi di locomozione e procedere allo sgombero.

Una volta eseguita questa prima parte bisogna pulire. E’ consigliato partire dai muri e dalle mensole: entrambi potrebbero aver accumulato polvere e ragnatele. Ci si può aiutare per la pulizia con una scopa o dei panni appositi: in entrambi i casi è importante eseguire la pulizia con accuratezza.

Si può approfittare di questo momento per ridipingere il garage nel caso se ne abbia voglia. Se invece le pareti sono rivestite di mattonelle  si possono pulire con un detergente sgrassatore e un panno umido.

Togliere le macchie e riportare l’ordine

Come ripulire il garage senza fatica

Pulire il garage significa anche dare una importante igienizzata ai pavimenti che potrebbero aver raccolto con il tempo macchie di ogni genere, soprattutto di grassi e olio. La fatica nell’atto è inversamente proporzionale alla qualità dei rivestimenti: più saranno moderni e pensati per una facile pulizia, minore sarà l’impegno necessario. Va da se che pavimentazioni in cemento e resina saranno più facili da pulire.

Anche la serranda deve essere pulita con attenzione. Una volta che il garage sarà pulito sarà possibile riportare tutto dentro: il consiglio è quello di organizzare al meglio le pareti con la strumentazione, installando un pannello in metallo forato con ganci e sistemare il necessario lasciando più spazio possibile per i mezzi di locomozione. Scatole trasparenti con oblò possono diventare i migliori amici di chiunque voglia conservare materiale avendo un accesso diretto.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>