Come scegliere le bomboniere per la prima Comunione

di Daniela Commenta

bomboniere prima comunione

Per la prima Comunione è tradizione regalare agli invitati o ai conoscenti una bomboniera per ricordare l’evento. Proprio per questo la scelta della bomboniera necessita di particolare attenzione: l’oggetto scelto resterà per sempre a ricordo di un giorno molto importante; quindi, come scegliere le bomboniere per la prima Comunione? Dopo il salto qualche utile consiglio.

Il significato della prima Comunione è, dal punto di vista religioso, molto importante, anche se molto spesso diventa l’occasione per fare festa insieme ai parenti e, per i bambini, una ricorrenza nella quale ricevere i regali. Se siete religiosi, e volete trasmettere l’importanza di questo traguardo nella vita del bambino, la bomboniera ideale potrebbe essere quella che ricordi il senso della prima Comunione.

In questa direzione potete scegliere dei piccoli quadretti devozionali di legno o di argento: sono delle immagini che raffigurano un bambino in preghiera; oppure delle statuine che rappresentano un bimbo che ha ricevuto la prima Comunione. In alternativa si possono scegliere dei crocifissi in argento il cui costo varia a seconda delle dimensioni,oppure delle medagliette a soggetto religioso con una piccola iscrizione con il nome del bambino e la data della prima Comunione da abbinare al sacchettino con i confetti.

Per rimanere in tema di prima Comunione si possono scegliere anche oggetti che raffigurino elementi che ricordano questo evento come l’Ostia, la spiga o, ancora degli angioletti anche stilizzati, generalmente molto graditi dai bambini.

Naturalmente per le bomboniere della prima Comunione si possono scegliere anche altri soggetti, come animaletti, ad esempio cagnolini o coniglietti, in ceramica o in cristallo, pupazzetti, personaggi dei cartoni animati, ma anche fatine o folletti da abbinare ai classici sacchettini con i confetti.

Un’idea carina e sempre più diffusa è quella di abbinare ai confetti una spilletta che raffiguri un animaletto portafortuna come la coccinella, la tartaruga o un pesciolino stilizzato.

 

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>