Come scegliere la crema solare per il proprio bimbo

di Gianni Puglisi 0

Come scegliere la crema solare per il proprio bimbo

La protezione dai raggi ultravioletti è di fondamentale importanza a qualunque età e per qualunque tipo di pelle si abbia. Immaginiamo dunque quanto possa essere importante proteggere i nostri bambini dal sole in questo periodo dell’anno, quando ci ritroviamo a dover combattere contro fastidiose scottature ed eritemi solari.

Come facciamo dunque a proteggere la pelle dei nostri bambini e a non rischiare di trasformarli in carboni ardenti al termine di una giornata in riva al mare?

Basta seguire poche e semplici regole, oltre al buon senso che ogni mamma dovrebbe avere non solo nei giorni di gite al mare.

Per prima cosa ricordiamo che è meglio evitare l’esposizione al sole per troppe ore nel corso della giornata e – soprattutto – in quelle ore in cui i raggi del sole bruciano maggiormente. Va bene dunque la tintarella presa nelle prime ore del mattino (fino alle 10 indicativamente) o nel tardo pomeriggio, mentre può creare problemi l’irradiazione nelle ore centrali della giornata.

In ogni caso, occorre una buona crema solare per salvaguardare la pelle del proprio bimbo, con un grado di protezione 60, se si tratta di un bimbo piccolissimo, 20 o 40 se ha già superato i due anni di età. E’ chiaro che queste sono indicazioni di massima, poiché molto dipende dalla sensibilità della pelle del vostro bambino ed è abbastanza frequente che bimbi di 5-6 anni abbiano una pelle particolarmente delicata e richiedano dunque un grado di protezione più elevato rispetto alla norma.

Ricordate poi che la crema non va spalmata una sola volta nel corso della giornata, specie se il bambino ama gettarsi spesso tra le onde del mare. Esistono delle creme resistenti all’acqua, ma è comunque opportuno ripetere l’operazione più volte nel corso della giornata, spalmando la crema su tutto il corpo, comprese le orecchie, i piedi ed il viso ed insistendo sulle zone più esposte ai raggi del sole (vedi la schiena).

L’ultimo consiglio riguarda il tipo di crema solare per il vostro bambino: preferite un prodotto che contenga ossido di zinco e di titanio, poiché questi due elementi sono in grado di riflettere le radiazioni ed evitare che creino danni alla pelle.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>