Come scegliere il seggiolino auto

di Daniela Commenta

Per viaggiare sicuri in auto con il proprio bambino la prima regola è quella di farlo sedere sul seggiolino posto nel sedile posteriore. Come si sceglie il seggiolino auto per bambini? Vediamo quali sono le indicazioni in merito.

Innanzi tutto è utile sapere che i seggiolini sono necessari per tutti i passeggeri di statura  inferiore ai 150 centimetri e di peso inferiore ai 36 chilogrammi; proprio per questo, le categorie di seggiolini auto per bambini sono divise in base al peso del bimbo.

Per essere idoneo, il seggiolino deve essere omologato, ossia deve riportare un’etichetta che riporti uno dei seguenti codici ECE 44.03 o ECE 44.04. A seconda del peso del bambino, le categorie dei seggiolini sono divise in gruppo 0, gruppo 0­­+, gruppo 1, gruppo 2 e gruppo 3.

Il gruppo 0 è indicato per bambini con un peso compreso tra 0 e 10 chili (fino a 12 mesi)

il gruppo 0+ , per bambini fino a 13 chilogrammi, è simile al seggiolino del gruppo 0 con la differenza che protegge più la testa e le gambe (fino a 24 mesi);

il gruppo 1 è per i bambini con un peso compreso tra i 9 e 18 chili (da 9 mesi a 4 anni),

il gruppo 2 è pensato per i bimbi tra i 15 e i 25 chilogrammi (da 3 a 6 anni);

il gruppo 3 è indicato per i bambini con un peso compreso tra 22 e 36 chili (da 5 a 12 anni), ed è dotato di cuscini semirigidi che ne aumentano l’altezza e che permettono l’uso delle normali cinture di sicurezza.

Il seggiolino va posizionato sui sedili posteriori dell’auto, in posizione centrale in modo da evitare che possa urtare contro gli sportelli laterali; sui taxi non è obbligatorio usare il seggiolino, ma i bambini devono comunque viaggiare sui sedili posteriori accompagnati da una persona di almeno 16 anni.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>