Come seguire le sfilate della Milano Moda Donna senza inviti

di Mariposa 0

Sono moltissime le persone che vorrebbero tanto assistere a una sfilata, ma come sappiamo questi eventi sono su invito. Non si pagano, non si possono acquistare (almeno non Italia e non ancora) e sono esclusivi, ovvero dedicati agli esperti del settore e a qualche giornalista. La bella notizia però è che le sfilate della Milano Moda Donna si possono comunque seguire. In che modo?

Come seguire le sfilate della Milano Moda Donna senza inviti

Quasi tutti brand, attraverso i social network, diffonderanno (o hanno già diffuso) il link per il live streaming. Basterà quindi collegarsi con una buona connessione per essere in prima fila davanti alle modelle. Attenzione, però, l’orario non è mai quello effettivo. Considerate sempre 30 minuti di ritardo.

Non è tutto. Tutti i defilè andranno in streaming su milanomodadonna.it, il sito ufficiale della Camera della Moda, sui cui trovare le news e gli approfondimenti, e si potranno vedere in diretta sui maxischermi di via Croce Rossa e piazza Gae Aulenti. Se siete in giro da queste parti, non vi resta che alzare la testa e fermarvi 15 minuti (questo è il tempo medio di una collezione).

Un altro modo per seguire le sfilate è attraverso Twitter e Instagram. Non solo gli illustri ospiti sono soliti diffondere le prima immagini dei vestiti e i commenti (alcuni davvero spassosi e intelligenti) ma gli stessi brand utilizzano queste vetrine per arrivare al grande pubblico. Non a caso la moda sta puntando sul ready to buy, ovvero dalla passerella al negozio senza far passare una stagione. Ovviamente, i social sono il mezzo migliore per far conoscere a tutti le novità di mercato.

 

Photo Credits | Emilio Pucci


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>