Come smettere di russare

di Gianni Puglisi 0

Dormire accanto ad una persona che russa è davvero fastidioso, e non si tratta solo di una brutta abitudine o di una conseguenza del sonno profondo. Si tratta di un vero e proprio disturbo, denominato roncopatia. Ma come fare per smettere di russare? Ecco alcuni consigli utili che potete applicare per avere ottimi risultati.

Come smettere di russare

Riducete il consumo di alcolici, soprattutto durante le ore serali: Infatti il tasso alcolemico elevato o comunque alterato, può influire negativamente sul flusso dell’aria lungo le vie respiratorie. In questo modo si tenderanno ad avere dei respiri più faticosi che portano ad un russare intenso.

Preferite una cena leggera che possa essere digerita in breve tempo: scegliete anche cibi che non fermentano (evitate formaggi e latticini ad esempio) ed aspettate qualche ora dalla cena prima di andare a dormire. Smettere di fumare e curare il sovrappeso sono altre due buone abitudini per chi ha problemi notturni.

Infine evitate di dormire supini o su un fianco, e cercate invece di tenere la testa sollevata mediante l’utilizzo di due o più cuscini, sempre per favorire il flusso dell’aria. Evitate anche di assumere degli ansiolitici, dei narcotici o tutti quei tranquillanti che vi fanno cadere in un sonno troppo profondo ed innaturale.

Foto credit Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>