Come trasformare un cavo USB in un cavo a spirale

di Andrea 0

Come trasformare un cavo USB in un cavo a spirale

Certamente anche a voi non fa piacere vedere il groviglio di fili e cavi che si crea quando si collegano tra di loro vari componenti tecnologici quali PC portatile, stampante, ecc. Oltretutto, alcuni di questi cavi sono molto lunghi e non di rado, sarà capitato anche a voi, di dimenticare della loro presenza di inciampare in essi rischiando addirittura di far cadere ed arrecare danno ai vari dispositivi.

Per ovviare a ciò, almeno per quanto riguarda il cavo USB, potreste optare per un cavo USB a spirale che pur mantenendo una certa lunghezza, è avvolto su se stesso a spirale per l’appunto. Se avete un’infarinatura di fili e prese, e la vostra cassetta degli attrezzi è fornita di pinza per tagliare i cavi, spelafili e saldatrice, potete cimentarvi voi stesso nel realizzare il cavo USB a spirale.

Se siete interessati a trasformare un cavo USB in un cavo a spirale, seguite questa piccola guida che segue. Per prima cosa dovete procurarvi un cavo USB, un filo a spirale di un vecchio telefono fisso che certamente avrete riposto in un angolo della casa, di guaina termorestringente (o in alternativa del nastro isolante liquido) attrezzi come una pinza spelafili, una pinza per tagliare i fili, una pistola per saldare e relativo stagno per saldatura e un accendino.
La prima cosa che dovete fare per trasformare un cavo USB in un cavo a spirale, è quella di tagliare i due spinotti del cavo USB avendo cura di lasciare almeno 4/5 cm di filo (meglio tenersi larghi con i cm in caso di imprevisti).

Con l’aiuto dello spelafili liberate il cavo dalla guaina. A questo punto prendete il cavo telefonico a spirale e tagliatelo della lunghezza che vi occorre e ripetete su questo la stessa operazione del filo precedentemente descritto. Una volta che i fili dei tre cavi ottenuti sono messi, diciamo così, a nudo, procedete a saldarli tra loro mettendo il cavo a spirale al centro e saldando alle sue estremità i due spinotti USB avendo cura di collegare gli stessi colori da entrambi i lati.

A questo punto tagliate due pezzetti di guaina termorestringente e con l’aiuto dell’accendino saldatela sui fili uniti. Per un miglior risultato, vi consigliamo di completare l’assemblaggio del cavo con un ulteriore pezzo di guaina termoresistente che vada a ricoprire tutte le giunture effettuate in modo da essere sicuri che non ci sia dispersione di corrente. Il vostro cavo USB a spirale è pronto per l’uso.

[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>