Come usare iPhoto

di Andrea 1

Come usare iPhoto

Come ben saprete, la maggior parte dei computer con sistema operativo Mac OS X dispongono di molti programmi integrati. Tra questi uno dei più completi e utili è senza alcun dubbio iPhoto. Come ben si può intuire dal nome, si tratta di un programma che permette di effettuare non solo modifiche a foto ma anche di organizzarle e di importarle da iPhone, iPad ed altri dispositivi, come smartphone e fotocamere.

Se vi interessa scoprire come usare iPhoto, di seguito troverete una piccola guida con esposti i punti salienti del programma che, come vedrete, è molto lineare e comprensibile e quindi può essere utilizzato anche da coloro che non sono esperti di fotografia. Basti pensare che per importare le foto nel programma basta collegare il proprio smartphone, tablet o fotocamera al Mac e il gioco è fatto.

Una volta lanciato il programma e selezionata la foto da modificare, vedrete comparire le icone delle funzioni disponibili, tra cui Crea che permette di creare online album, calendari ed altro ordinarli e quindi riceverli direttamente a casa. Oppure le opzioni Info e Modifica che permettono rispettivamente di visualizzare la risoluzione, il formato ecc. di una foto e di effettuare veloci modifiche a quest’ultima.

Nella sezione Modifica di iPhoto trovate varie schede, come Correzioni veloci che permette di effettuare dei ritocchi alle vostre foto ruotandole, raddrizzandole, eliminando l’effetto occhi rossi, le macchie presenti nelle foto o anche eliminare una porzione di immagine. Inoltre, con il pulsante Migliora si può lasciare al programma il compito di correggere velocemente colori, luminosità ed altri parametri delle foto.

iPhoto permette anche di applicare degli effetti speciali alle foto (scheda Effetti), come antichizzazione, conversione in bianco e nero, sfumature, effetto sepia e molti altri ancora. Basta cliccare su una delle anteprime nella barra laterale di destra. Più volte si seleziona un effetto e maggiore sarà la sua intensità. Nella scheda Regola, poi, troverete i parametri più tecnici attraverso i quali agire su contrasto, colori, luminosità, eccetera per ottenere scatti dall’aspetto professionale.

C’è da specificare che usare iPhoto per ritoccare le vostre foto, significa poter conservare anche la foto originale. Infatti dopo aver effettuato le modifiche potrete ritornare alla foto originale semplicemente cliccando sul pulsante di ripristino.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>