Come usare gli ostelli negli Stati Uniti

di Marco 0

Come usare gli ostelli negli Stati Uniti

Se per la prossima vacanza avete intenzione di visitare gli Stati Uniti, ma il lungo viaggio assorbe gran parte delle vostre risorse finanziarie, non preoccupatevi perché non c’è bisogno di spendere tanto per gli alberghi. Proprio come in Italia ed in Europa, la soluzione potrebbe essere un ostello. Ci sono molti ostelli negli Stati Uniti, che sono meno costosi degli alberghi ed altri tipi di alloggi. Qui di seguito trovate una rapida guida su come utilizzarli:

Fase 1: Organizzazione. Organizza il tuo itinerario ed il bilancio mesi prima del viaggio. È possibile risparmiare più soldi se la pianificazione è dettagliata. Alcune compagnie aeree e alberghi offrono sconti se si prenota con largo anticipo. Per risparmiare, ricerca le promozioni e sconti mesi prima. Includi le persone che conosci e i loro indirizzi per eventuali informazioni di contatto nel percorso. Avere qualcuno che conosci nei luoghi che visiterai renderà tutto più semplice.

Fase 2: Visita Hostel Handbook. Si tratta di un sito che si concentra sugli ostelli in Canada e negli Stati Uniti, con informazioni molto dettagliate. Lì si può trovare la mappa del Canada e degli Stati Uniti in modo da scegliere agevolmente una zona o la città che più ti interessa. Una volta determinata la meta, si può vedere l’elenco degli ostelli disponibili.

Fase 3: Analizzare la lista degli ostelli. Le informazioni di carattere generale includono i numeri di contatto, siti web e fasce di prezzo. Ci sono ostelli che non hanno un sito web, ma hanno numeri di telefono per poterli contattare.

Fase 4: Visita la pagina informativa di diversi ostelli e analizza le loro offerte. Annotare gli ostelli preferiti e analizzare nuovamente la lista dopo un giorno o due. E’ meglio prendere la decisione a mente fresca. Questo ti aiuta a prendere una decisione saggia.

Fase 5: Cosa si trova nelle offerte. Elenca quello che ti serve sapere sugli ostelli,  poi confronta le informazioni fornite. Ad esempio avrai bisogno di conoscere le tipologie di trasporto, cibo, la classificazione e le modalità di alloggio, ma anche il Wi-Fi, la presenza della doccia, TV via cavo, telefono e frigorifero. Contattate il vostro ostello preferito per richiedere informazioni che non sono presenti sulla lista.

Fase 6: Prenotare. Doppio aver controllato i dettagli di nuovo, è arrivato il momento di prenotare. Ci sono ostelli che richiedono un acconto che alcuni non restituiscono in caso di disdetta. Se si prenota on line, stampare la prenotazione e conservarla in un luogo sicuro. Fare una fotocopia della prenotazione per sicurezza. Alcuni ostelli non richiedono l’acconto nella prenotazione. Tuttavia, è necessario garantire la prenotazione, e pagare in anticipo è il modo migliore per essere sicuri.

Dato che, se siete cittadini europei, c’è l’obbligo di dichiarare dove alloggerete, è essenziale prenotare un ostello ogni volta che vi spostate e non trovarlo lì sul posto. Dunque se avete intenzione di visitare più città distanti tra loro, bisogna prenotare in anticipo una camera in ognuna di esse. Se poi volete qualche consiglio su cosa vedere, visitate questo sito.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>