Come verniciare una ringhiera in ferro

di Gioia Bò Commenta

L’arrivo della bella stagione è ancora lontano, ma intanto possiamo cominciare a programmare tutti quei piccoli lavoretti da effettuare all’esterno quando freddo e pioggia ci concederanno un po’ di tregua. Ed è proprio la pioggia (e gli agenti atmosferici in generale) la principale responsabile della ruggine che va a formarsi su ringhiere, cancelli e balaustre, rovinando inesorabilmente l’estetica della nostra casa.

Ebbene, per ovviare a questo problema non è necessario consultare un esperto in materia, ma sarà sufficiente munirsi del materiale giusto e di un po’ di buona volontà (ingrediente indispensabile per il fai-da-te).

Il secondo ingrediente non si trova facilmente in commercio, mentre il materiale è reperibile in una qualunque ferramenta ad un prezzo piuttosto contenuto. Cosa serve?

  • Una spazzola di metallo
  • Carta abrasiva
  • Uno straccio
  • Un barattolo di acquaragia
  • Antiruggine
  • Vernice (uno o più barattoli, a seconda della superficie da trattare)
  • Un pennello dalle dimensioni adatte

Ed ora passiamo alla messa in pratica, come detto abbastanza semplice da eseguire. Per prima cosa bisogna rimuovere i residui di ruggine dalla ringhiera, utilizzando la spazzola di metallo. Si tratta di un lavoro a volte scomodo, ma assolutamente necessario per la buona riuscita dell’operazione. Ora il supporto è pronto per essere carteggiato con carta abrasiva e successivamente ripulito per mezzo di uno straccio bagnato con acquaragia.

A questo punto si può applicare una mano di antiruggine, lasciando poi trascorrere qualche ora per far asciugare il tutto, prima di passare alla verniciatura vera e propria. Se volete saltare un passaggio, evitando l’uso dell’antiruggine, potete optare per un prodotto che contenga già l’elemento protettivo mescolato alla vernice (costa qualche euro in più, ma fa risparmiare tempo e fatica).

Nel caso invece vogliate seguire l’intero procedimento, preparatevi a dare almeno un paio di mani di vernice, per fare in modo che pioggia ed inquinamento trovino maggiore difficoltà nel rovinare il vostro capolavoro.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>