Come controllare la respirazione

di Gianni Puglisi 0

Come controllare la respirazione

Non tutti ci pensano, ma respirare bene non è cosa semplice, almeno se non è stato bene compreso il meccanismo che lo regola. Eppure tale abitudine sarebbe di fondamentale importanza per la salute e il benessere del nostro organismo, in quanto inspirare ed espirare profondamente, comporta un rallentare della frequenza cardiaca, può regolare la pressione del sangue, ma anche alleviare la tensione muscolare e ripristinare l’equilibrio tra mente ed emozioni. Il corpo ne risulta, inoltre, purificato e l’esercizio diventa via via più immediato ed efficace, pure per il proprio relax.

Per controllare in che modo immettete l’aria nel vostro corpo prima di lasciarla andare, la prima cosa da fare è poggiare una mano sul torace e l’altra sull’addome. Socchiudete gli occhi, rilassatevi e cercate di capire cosa succede quando respirate normalmente. Se a muoversi è la vostra mano in alto vuol dire che lo state facendo in modo superficiale, restringendo il flusso anti invecchiamento dell’ossigeno. A questo punto mentre inspirate, immaginate il respiro che oltrepassa il torace per arrivare fino alla mano poggiata più in basso. La pancia si gonfia e si solleva e si abbassa leggermente, quando passate all’espirazione.

Per riequilibrare il respiro, quindi, sedete in posizione eretta su una sedia o per terra con le gambe incrociate, le mani appoggiate sulle cosce con il palmo rivolto verso l’alto e i gomiti e le spalle rilassate. Iniziate a concentrarvi e unite le punte delle dita della mano destra. Inspirate con il naso e fate finta che esista un sottile flusso di energia che entra dalla mano sinistra e risale lungo tutto lo stesso lato del corpo. Espirando aprite la destra e chiudete la sinistra ed immaginate il processo contrario. Riempite i polmoni di aria ed espirate pian piano, espandendo la cassa toracica, rilassando la schiena e rievocando pensieri piacevoli e tranquillizzanti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>