Come costruire uno sgabello per la cucina

di Valentina Cervelli Commenta

Come costruire uno sgabello per la cucina? Non è difficilissimo se si ha la passione per il fai da te e la capacità di gestire gli attrezzi base della carpenteria. Vediamo quindi insieme come dare questo tocco personale alla nostra casa.

Ve ne sono di tipi differenti da poter costruire da soli: quello più facile ed alla portata di chiunque è quello con tre gambe e la seduta di cemento. Il costo è davvero irrisorio ed il suo look minimalista ed industriale lo rende adattabile a diversi stili di arredamento. Ecco di cosa si ha bisogno:

  • un secchio
  • piedi di legno della stessa altezza
  • cemento
  • vernice.

La prima cosa da fare è prendere il secchio e ripulirlo per bene: ci si dovrà regolare a seconda della grandezza della seduta che si vuole ottenere ma di solito il classico da vernice o materiale edile andrà benissimo. E’ a suo interno che infatti dovrà essere mescolato il cemento avendo cura di evitare la formazione di bolle. Le gambe dello sgabello possono essere create con un singolo cilindro di legno tagliato in parti uguali. Una volta pronto il cemento le gambe devono essere immerse in modo tale da risultare regolarmente equidistanti dal centro ed inclinate in modo tale che siano immerse di circa 2,50 cm dalla superficie dello stesso poggiando sul secchio. Bisogna regolarsi prendendo a modello gli sgabelli di legno di questa tipologia.

Una volta posizionate le gambe è necessario far riposare il tutto per 20 ore e poi rimuovere il secchio: il cemento non sarà completamente secco a quel punto e sarà possibile scartavetrare fino a raggiungere l’effetto desiderato. A questo punto si possono aggiungere degli zoccoletti per livellare le gambe in caso di necessità e dipingere a proprio gusto l’intero sgabello.

Photo Credit | HomeMade Moderne

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>