Come diventare un giudice popolare

di Mariposa 0

L’albo dei Giudici Popolari è l’elenco delle persone qualificate a ricoprire le funzioni di giudice popolare presso la Corte d’Assise di primo e di secondo grado. È costituito dai nomi dei cittadini che hanno presentato domanda e sono in possesso dei requisiti richiesti dalla legge. Volete iscrivervi e non sapete come fare? Ecco i nostri consigli.

Come diventare un giudice popolare

Prima cosa dovete essere sicuri di avere alcuni requisiti necessari, ovvero:

  • essere cittadini italiani di buona condotta morale
  • godere dei diritti civili e politici
  • avere un’età compresa tra trenta e sessantacinque anni
  • essere in possesso del titolo di studio di scuola media di primo grado per l’iscrizione all’Albo dei Giudici Popolari di Corte d’Assise (primo grado) e del titolo di studio di scuola media di secondo grado per l’iscrizione all’Albo dei Giudici Popolari di Corte d’Assise d’Appello (secondo grado).

La domanda deve essere presentata dal 1 aprile al 31 luglio di ogni anno dispari presso l’Ufficio elettorale di competenza. Ognuno deve quindi chiedere informazione al proprio comune per informazioni più precise. L’iscrizione è cancellata d’ufficio, per perdita dei requisiti previsti dalla legge.

Sono esclusi dall’ufficio di giudice popolare:

  • i magistrati e, in generale, i funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all’ordine giudiziario;
  • gli appartenenti a qualsiasi organo di polizia, anche se non dipendente dallo Stato, in attività di servizio
  • i ministri di qualsiasi culto e i religiosi di ogni ordine e congregazione.

Dopo essere stati formati gli elenchi e verificato il possesso dei requisiti dei richiedenti, il sindaco trasmette gli elenchi al presidente del tribunale competente per territorio. Una apposita commissione unifica gli elenchi pervenuti dai comuni del mandamento e compone:

  • l’elenco di tutte le persone del mandamento che hanno i requisiti per assumere l’incarico di giudice popolare nelle corti d’assise
  • l’elenco di tutte le persone del mandamento che hanno i requisiti per assumere l’incarico di giudice popolare nelle corti d’assise d’appello
  • Gli elenchi sono trasmessi ai comuni e affissi all’albo pretorio.
  • Chiunque può presentare reclamo contro eventuali omissioni, cancellazioni o indebite iscrizioni entro 15 giorni dall’affissione all’albo pretorio.

Foto Crediti | Thinkstock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>