Come eliminare il cattivo odore dalla lavatrice

di Giulia Tarroni 0

Se la vostra lavatrice  non pulisce bene i panni, o questi quando escono dal cestello, non hanno profumo di fresco, forse è ora di pulire e igieninizzare la vostra lavatrice. Può darsi che il filtro sia sporco, che si sia accumulato del calcare o che semplicemente occorra darle una pulita approfondita. Ecco allora come eliminare il cattivo odore per avere un bucato sempre fresco!

Come eliminare il cattivo odore dalla lavatrice

Lasciate aperto lo sportello

Non chiudete sempre lo sportello del cestello ma lasciatelo aperto per fare respirare l’elettrodomestico. E’ una buona abitudine che vedrete vi eviterà non solo il cattivo odore ma anche il formarsi della muffa. Potete anche fare un lavaggio a vuoto ad alta temperatura, 90°, per fare in modo di abbattere i germi e batteri che possono essere responsabili del cattivo odore.

Pulite il filtro

Pulire il filtro almeno una volta ogni paio di mesi è un’ottima abitudine: fate anche confluire il residuo di acqua che rimane nella lavatrice, nel tubo di scarico. In tal modo non resterà acqua stagnante nella lavatrice, e il filtro pulito eviterà la formazione del cattivo odore.

Utilizzate un igienizzante

Un igienizzante da aggiungere nella vaschetta potrebbe essere utile,  ma fate attenzione: l’uso di prodotti troppo aggressivi potrebbe  provocare dei danni alla lavatrice. Meglio utilizzare, una volta ogni tanto, il bicarbonato che scioglie naturalmente il calcare. Tra gli altri elementi naturali per pulire la vostra macchina, segnaliamo anche l’aceto di sidro di mele: potete metterne un bicchiere e fare un lavaggio  vuoto per pulire ben bene tutte le sue parti e togliere il cattivo odore.

Foto credit Thinkstock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>