Come lavare le scarpe da ginnastica

di Giulia Tarroni 0

Lavare le scarpe da ginnastica è importante sia per averle sempre perfette, sia per eliminare batteri che potrebbero poi portare ala formazione di funghi. Ecco alcuni consigli utili per lavarle sia in lavatrice sia a mano.

Come lavare le scarpe da ginnastica

Lavare le scarpe da ginnastica in lavatrice

Per prima cosa ricordatevi di togliere alle vostre scarpe i lacci e le solette, soprattutto queste ultime rischiano di rovinarsi o peggio, di frantumarsi nel corso del lavaggio. Eliminate anche tutti i residui di terra che possono essersi depositati sulla suola, scrollandole ben bene, eventualmente potete anche pre trattare con una spazzola a setole morbide per togliere le macchie più difficili. Scegliete un programma a freddo, delicato, e mettete poco detersivo.

Un consiglio: prima di metterle in lavatrice inseritele nella fodera di un vecchio cuscino o in uno di quei sacchetti specifici che si trovano in commercio per il lavaggio dei delicati. Infine ricordateci che per togliere il cattivo odore vi basterà aggiungere un cucchiaio di bicarbonato al detersivo abituale.

Lavare le scarpe a mano

Se decidiamo di non lavare le scarpe in lavatrice per non rischiare di rovinarle, ecco che la classica bacinella di acqua fredda fa al caso vostro. Usate un sapone di marsiglia, un pochettino di bicarbonato e via di spazzola a setole morbide, che non graffia la pelle.

Come asciugarle

Per asciugare le scarpe nel modo corretto vi basterà metterle all’aria aperta: se siete in estate via libera al sole ed all’aria, se invece lavate le scarpe in inverno allora ponetele in una zona che sia vicino ad una fonte di calore, ma non direttamente.

Foto credit Thinkstock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>