Come pulire le lenti degli occhiali

di Mariposa 1

Le lenti degli occhiali sono sempre sporche? Purtroppo è un problema che hanno tutte le persone che li indossano e spesso è colpa dell’antiriflesso che li sporca molto di più (oltre a proteggerli). Come si puliscono? Ecco i nostri facili consigli.

Come pulire le lenti degli occhiali

La polvere, gli agenti atmosferici, le impronte digitali, il sudore e la normale produzione di sebo della pelle lasciano una patina unta sulle lenti e per pulirli in maniera adeguata non bisogna usare dei detersivi troppo aggressivi, che possono rovinare le lenti e danneggiare l’antiriflesso.

La miglior cosa che potete fare  per pulire i vostri occhiali senza danneggiarli è quella di passarli sotto il getto dell’ acqua corrente tiepida e strofinare delicatamente con le dita (attenzione alle unghie) con l’ aggiunta di una goccia di detersivo per i piatti, il quale è molto sgrassante, ideale quindi in presenza di sebo o macchie di cucina. Potete usare anche il sapone per le mani, soprattutto se siete in giro. Sciacquate molto bene e poi asciugate con un panno in microfibra o un fazzoletto di cotone. Evitate la carta che potrebbe rigare.

In alternativa esistono dei prodotti specifici per la pulizia. Per una cura ottimale degli occhiali, potete recarvi dal vostro ottico per un controllo a immersione con ultrasuoni e pulizia intensiva. Tenete sempre gli occhiali o indosso o nell’apposita custodia. Ricordate poi che le temperature superiori a 80 gradi danneggiano anche le montature e le lenti più resistenti. Ciò vuol dire di non lasciare mai gli occhiali alla luce diretta (per esempio sulla sdraia) o in macchina, perché potreste avere brutte sorprese.

Photo Credits | Thinkstock

 

 

 

 


Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>