Come organizzare una cena a casa con gli amici

di Mariposa 0

Come organizzare una cena a casa con gli amici

Organizzare una cena tra amici è molto piacevole, ma ci sono delle persone che vanno letteralmente in crisi. E’ quindi molto importante mantenere la calma ed evitare di strafare. Non vengono per mangiare, ma per la compagnia. Questa almeno dovrebbe essere la filosofia. Esistono diverse varianti di “cena” e ovviamente dipende dal numero di persone che desiderate invitare. In tutti i mobilifici vi diranno di non superare mai le 6 persone, ma poi nella vita di tutti i giorni ci vuole un attimo arrivare a 8, 10 o anche 12, soprattutto quando si inizia ad avere dei figli.

Cena per pochi intimi

Una cena per poche persone, quindi massimo 6, potrebbe essere anche una cena raffinata: preparate con cura la tavola e poi studiate un menù che vi permetta di stare a tavola a chiacchierare. Il pesce è sempre una soluzione chic, perché cuoce velocemente e dà l’occasione di sperimentarsi anche con diverse ricette raffinate. Altrimenti potreste anche pensare a un piatto unico con contorno di riso: ci sono tantissime soluzioni con spezzatini etnici o stracotti che si possono accompagnate con riso basmati, purè o polenta.

Cena con bambini

Quando ci sono i bambini, la parola d’ordine deve essere semplicità. È inutile strafare o mettersi a cucinare per ore, perché tanto i piccoli mangiano poche cose e ben selezionate. Gli adulti in questo caso dovranno adeguarsi. Quali sono quindi i piatti più adatti? Una bella pasta, magari al pomodoro o alla sorrentina, il prosciutto cotto, la pizza, la cotoletta con le patatine, anche un hamburger (cucinato a casa non acquistato), è perfetto. E per la tavola, i piatti della cucina e i bicchieri di carta saranno ideali.

Cena con tanti ospiti

Se avete invitato tutti i colleghi, tutta la squadra di calcio con le mogli o avete fatto una rimpatriata della compagnia, non potete pensare di farli sedere a tavola. Magari siete fortunati e avete un’enorme taverna, altrimenti ci vuole un buffet, composto da piatti freddi (salumi, torte salate, degustazioni di formaggi, pinzimonio, ecc) e alcuni piatti caldi (una bella pasta, magari servita in mezza forma di grana o un risotto da preparare all’ultimo minuto).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>