Silicone

di Mariposa Commenta

I siliconi sono usati in tantissimi campi differenti. Sono dei polimeri inorganici, sintetizzati per la prima volta all’inizio del novecento da Frederick Kipping. Esistono siliconi di diversa consistenza e possono essere classificati in base all’applicazione in emulsioni, resine, lubrificanti, plastiche, elastomeri, liquidi e composti.

Il silicone è un materiale molto versatile e resiste alle alte temperature, per questo motivo è idoneo ai settori più diversi. Viene, infatti, impiegato nella produzione di adesivi, isolanti, ma anche nella costruzione di giocattoli e protesi. È alla base dei lubrificanti, delle sigillature e nelle finiture murali. Ma c’è di più, perché si usa nel settore automobilistico, in cucina, nelle colonne cromatrografiche e nell’ antischiuma.

Il silicone può essere anche un sigillante (una colla). Di solito sono trasparenti e sovraverniciabili ma, in fase di produzione, possono essere additivati con pigmenti di ogni genere, in modo da ottenere diversi colori. I sigillanti siliconici sono di due tipi: a reazione acetica e a reazione neutra.

 

Photo Credit| ThinkStock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>