Come aprire una scuola guida

di Gioia Bò 4

In tempi di crisi come quelli che stiamo attraversando, conviene o no aprire un’attività indipendente? Sì, se questa risponde alla continua richiesta del grande pubblico. E allora quale modo migliore di far soldi se non aprendo una scuola guida?

La maggior parte dei nostri lettori maggiorenni sarà sicuramente passata per un’autoscuola al fine di conseguire la patente, ma chissà se vi siete mai chiesti come aprire una scuola guida, quali requisiti occorre avere e quali documenti bisogna presentare. Proveremo a darvi qualche indicazione in proposito, nella speranza che qualcuno possa trovare lo spunto giusto per avviare un’attività indipendente e remunerativa.

Come aprire una scuola guida

Per prima cosa occorre fare una distinzione tra aprire una scuola guida ed insegnare a guidare. Per aprire un’autoscuola occorre aver compiuto il 21esimo anno di età, essere in possesso di un diploma di scuola superiore ed avere l’abilitazione all’insegnamento della teoria. Per dedicarsi all’insegnamento della pratica, invece, occorre aver conseguito la patente da almeno dieci anni ed avere l’abilitazione rilasciata dal Ministero dei Trasporti.

Come diventare istruttore di scuola guida

Come detto, occorre aver conseguito la patente di guida da almeno 10 anni e superare un esame che comprende nozioni teoriche e pratiche in materia di segnaletica stradale e comportamenti da adottare alla guida. Superato l’esame ed ottenuta la licenza dal Ministero dei Trasporti, si può cominciare l’attività di istruttore di guida.

Generalmente il titolare di una scuola guida si occupa anche dell’insegnamento pratico, ma può anche accadere che il titolare non abbia i requisiti necessari e che assuma un istruttore per la pratica. In ogni caso, per aprire una scuola guida occorre rivolgersi all’Ufficio Autoscuole della propria provincia ed inviare un’autocertificazione nella quale si indicano i propri dati personali e si dichiara di essere in possesso delle varie abilitazioni, specificando anche il tipo di autoscuola che si intende aprire, con dati relativi all’ampiezza del locale ed al materiale didattico del quale si è in possesso.

Dopo i dovuti riscontri ed in caso di esito positivo, sarete abilitati all’apertura della scuola guida.

Commenti (4)

  1. per quando rigurda apertura scuola guida non sei informato bene sei fuori strda .

  2. @ GENNY: Ammetto di non aver mai aperto una scuola guida, quindi è molto probabile che io sia fuori strada, avendo raccolto le informazioni in giro per la rete. Se tu hai indicazioni diverse, magari potresti postarle nel commento, in modo che gli altri lettori sappiano come regolarsi 🙂

  3. Probabilmente chi ha scritto questo articolo non conosce nulla di di come si gestisce un autoscuola e tanto meno di economia, perche se reputa che aprire una attivita di autoscuola sia una fonte di guadagno al giorno d’oggi e un bel po fuori strada.
    IO consiglio per chi lo volesse fare di informarsi bene prima di farlo ,con chi in un autoscuola ci lavora.

  4. Voglio essere orgogliosi del fatto che appena finito lettone prestigiosa scuola di guida: http://www.autoskola-presto.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>