Come creare una composizione di frutta sintetica

di Francesca Spanò Commenta

La frutta di stagione invoglia non solo a consumare grandi quantità di prodotti freschi e colorati, ma anche a creare delle allegre composizioni da sistemare in cucina o sopra un tavolo, quando arrivano degli ospiti. Dato che, però, la loro durata come anche quella dei fiori è molto limitata nel tempo, si può creare un progetto ben più duraturo con dei prodotti sintetici economici e facilmente reperibili. Non è necessario molto tempo e nessuna esperienza, solo buon gusto e tanta voglia di sbizzarrirsi con gli accostamenti.

materiale occorrente:

  • cesto basso quadrato
  • panetto di oasis grigia
  • frutta sintetica ingambata (con pere, mele, fichi, bacche, more, ghiande e quant’altro riuscite a reperire)
  • foglie secche di quercia
  • erica essiccata
  • zucchette naturali ornamentali
  • pistola per colla a caldo

La prima cosa da fare, come sempre, è quella di sistemare l’oasis nel cesto e di fissarla con la colla a caldo sul fondo, badando bene e inserirla in più zone, per evitare che si stacchi con il tempo. L’ideale sarebbe quello di mantenerla un poco più in alto del contenitore, per dare più imponenza e stabilità alla composizione finale e per poter meglio decorare anche i lati. Si comincia, eventualmente, con le zucchette che vanno inserite in più angoli con le punte convergenti. Intorno si può mettere la frutta più grande e vicino quella più piccola, facendo attenzionead alternare colori e forme. Dall’altro lato, invece, si può sistemare una cascata di sambuco, le more e l’uva che serviranno anche da contrasto con i colori forti del centrotavola. Il contorno va definito in qualche modo: il metodo più semplice, è quello di inserire le foglie di quercia e i ciuffetti di erica. Tuttavia, sarete voi con i vostri gusti ed esigenze a preferire un accessorio piuttosto che un altro, tenendo conto anche del materiale in vostro possesso.

foto di: cornettifruttiefiori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>