Come disdire il contratto Fastweb

 
Marco
27 febbraio 2011
9 commenti

Disdire un contratto con una compagnia telefonica è diventato ormai molto semplice, ed anche Fastweb non fa eccezione in quest’attività. A differenza però di quanto abbiamo visto ad esempio con Telecom o Infostrada, quando si contatta il servizio clienti di Fastweb, gli operatori consigliano di inviare, oltre alla raccomandata con ricevuta di ritorno solita per la disdetta, anche un fax in cui si anticipa all’azienda la volontà di modificare o chiudere un rapporto contrattuale.

Questa scelta è dovuta al fatto che Fastweb, come alcune sue concorrenti, contatta il cliente prima della chiusura definitiva del contratto, proponendogli un’offerta vantaggiosa. L’obiettivo è di non perdere il cliente, e dunque trattenerlo nel caso in cui voglia passare ad un altro operatore, o almeno conoscere i motivi della disdetta del contratto.

Il modello da inviare, sia per quanto riguarda la disdetta via fax che quello con raccomandata, è uguale, solo che ha tempi diversi dato che il fax è immediato mentre per la raccomandata bisogna attendere i tempi postali. Il numero di fax è 0244570273, mentre la raccomandata con ricevuta di ritorno va inviata a:

Casella postale 126
20092 Cinisello Balsamo
Milano.

Questo il testo che segue l’intestazione:

RACCOMANDATA A.R. anticipata a mezzo fax (o anche solo Fax nel primo caso)
Oggetto: Disdetta contratto per la fornitura del servizio
Il sottoscritto XXX nato a XXX il XXX e residente in XXX
CODICE FISCALE XXX, CODICE CLIENTE XXX (il codice cliente si trova sulla bolletta cartacea o sulla Myfastpage che è presente sul sito di Fastweb).

PREMESSO CHE
- che è titolare del contratto N° XXX stipulato il XXX relativo al servizio (specificare il tipo di servizio che volete disdire) che tale contratto è fornito dalla Vostra Società per la linea telefonica corrispondente al numero
telefonico XXX intestato a XXX, Codice Fiscale XXX;

AVVALENDOSI

di quanto disposto dall’art. 1 della Legge 2 aprile 2007, n. 40 “Conversione in legge, con
modificazioni, del decreto-legge 31 gennaio 2007, n. 7, recante misure urgenti per la
tutela dei consumatori, la promozione della concorrenza, lo sviluppo di attività
economiche e la nascita di nuove imprese” (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 77 del
2 aprile 2007 – Supplemento ordinario n. 91),

COMUNICA

formale disdetta del rapporto contrattuale con decorrenza XXX (data in cui inviate la lettera).
Per eventuali rimborsi a mezzo bonifico bancario le mie coordinate bancarie sono: (inserire le coordinate bancarie se avete aperto un RID).
Si allega fotocopia di un documento di identificazione:
Tipo di documento:XXX Nr: XXX Rilasciato il XXX da XXX Prov XXX
Distinti saluti.
Luogo, Data e Firma

Dal momento in cui inviate la raccomandata bisognerà attendere circa 30 giorni fino a quando la linea non verrà disabilitata, mentre successivamente vi verrà addebitato un importo di 40 euro se decidete di chiudere del tutto il vostro rapporto con la compagnia. E’ importante considerare che il solo fax non basta per completare la richiesta, ed inoltre, se siete titolari di più servizi con Fastweb, ma ne volete disdire solo uno, dovrete specificare quale servizio eliminare. In questo caso non si pagheranno penali. Per ulteriori informazioni visitate il sito di Fastweb o contattate il servizio clienti al 192193.

Articoli Correlati
Come disdire il contratto Tre

Come disdire il contratto Tre

Disdire il contratto con la compagnia telefonica Tre è molto simile alla procedura di disdetta con le altre compagnie telefoniche. La differenza sostanziale è che mentre per la concorrenza i […]

Come disdire il contratto Teledue/Teletu

Come disdire il contratto Teledue/Teletu

Capita di voler disdire un contratto telefonico per infiniti motivi, e così gli utenti della vecchia Tele 2, oggi Tele tu, possono trovarsi smarriti dal cambiamento di nome. Ma non […]

Come disdire un contratto Vodafone

Come disdire un contratto Vodafone

Il mondo della telefonia ci permette oggi di cambiare la compagnia ed i contratti quasi come ci cambiamo d’abito. Mentre per i cellulari per disdire un servizio basta non rinnovarlo, […]

Come disdire il contratto Infostrada

Come disdire il contratto Infostrada

Grazie ad una fortissima concorrenza nel campo della telefonia, oggi è possibile scegliere tra tantissime offerte, a seconda delle proprie esigenze. Se siete titolari di un contratto Infostrada, potreste volere […]

Come disdire il contratto Telecom

Come disdire il contratto Telecom

Motivi per disdire una linea telefonica ce ne sono tanti. Servizio di bassa qualità, cambio di residenza, offerte della concorrenza più vantaggiose, ecc. Come avviene per i cellulari, anche per […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Annunziata

    La vostra risposta a questo quesito è puntuale e chiara. Tuttavia io ho ancora un paio di dubbi che non sono riuscita a chiarire neanche leggendo il contratto Fastweb (impresa tuttaltro che facile, come sapete).

    Il primo riguarda i cosidetti aggiornamenti, che fastweb propone telefonicamente: ne ho accettato uno nell’aprile scorso e l’operatore al telefono mi aveva assicurato che la variazione non costituiva un nuovo contratto, invece ho ricevuto copia di un nuovo contratto, con il pacchetto che avevo accettato. Quali estremi devo citare per eventuali disdette? Il contratto iniziale o quello dell’ultima integrazione ?

    Il secondo riguarda i tempi : quando bisogna disdire il contratto rispetto alla data di stipula: 30 gg prima ? subito dopo la data di scadenza ? Se non si disdice nei tempi dovuti temo che scatti il rinnovo automatico, e la disdetta successiva potrebbe configurare la rottura con penali

    Grazie per l’attenzione e per la vostra risposta che aspetto via e-mail
    Annunziata F

    19 mar 2011, 12:23 Rispondi|Quota
    • #2Marco

      salve Annunziata,
      il suo caso purtroppo non è l’unico ad essere poco chiaro, con le compagnie telefoniche la confusione regna sovrana. Da quanto mi par di capire le è stato attivato un nuovo contratto, mentre lei pensava di aver attivato soltanto un servizio aggiuntivo. Ora bisognerebbe leggere esattamente cosa c’è scritto nel foglio che le hanno mandato a casa, ma da quanto mi par di capire si tratta di un contratto nuovo a tutti gli effetti.

      Dunque, per quanto riguarda la disdetta, i suoi sospetti sono fondati, se alla scadenza di un anno dalla data di stipula del contratto lei non presenta alcuna richiesta di disdetta, questo si rinnova automaticamente. Per disdirlo bisognerebbe inviare la raccomandata con un certo anticipo, almeno un mese prima ma è consigliabile due mesi prima, in cui si chiede formale disdetta con decorrenza esattamente in quel giorno che corrisponde a quello che c’è scritto sulla stipula dell’ultimo contratto. Nel caso in cui si presentasse disdetta prima o dopo questa scadenza, sono previste delle penali. Ad esempio se il nuovo contratto ha avuto inizio il 19 marzo 2010, sarebbe consigliabile disdirlo con decorrenza 19 marzo 2011.

      Spero di aver fugato ogni dubbio, a presto.
      Marco Mancini

      19 mar 2011, 14:21 Rispondi|Quota
  • #3supu

    Chi ha scritto l’articolo non ha la più pallida idea di cosa succede quando si prova a chiudere un contratto Fastweb.

    Provate a cercare in rete le parole “Fastweb”, “disdetta” e trovate una miriade di utenti incavolati per tutti i trucchi messi in moto da fastweb per far pagare penali, per ritardare il più possibile, per costringere a pagare per mesi dopo l’invio della disdetta.

    24 feb 2012, 23:32 Rispondi|Quota
    • #4Mildred

      Non è che non abbiamo idea. Le procedure esistono se le aziende non le rispettano è un’altra storia…esistono le associazioni dei consumatori.

      29 feb 2012, 15:42 Rispondi|Quota
  • #5Gabriele

    Salve,il mio problema è un po’ diverso, io ho chiesto il trasloco della linea Fastweb in un nuovo indirizzo e poco dopo sono stato contattato dal servizio clienti che mi comunicava l’impossibilità del trasloco per motivi tecnici invitandomi a fare disdetta e a stipulare un nuovo contratto.
    In questo caso se non sbaglio non dovrei avere nessuna spesa per la chiusura del servizio proprio perché è l’ operatore a non garantirlo e chiudo ponendo il mio dubbio,
    devo fare normale disdetta specificando le motivazioni o devo citare qualche articolo che mi garantisce la chiusura senza spese?
    Ringrazio in anticipo per una Vostra risposta.

    7 mar 2012, 19:02 Rispondi|Quota
  • #6giuseppe

    Salve, praticamente il 30 dicembre 2011 ho fatto richiesta di attivazione a fastweb,tramite telefono, siccome a fine febbraio ancora non avevan attivato nulla e non mi era arrivato nessun modem, ho chiesto di disattivare il tutto, qualche giorno fa mi arriva il modem, allora chiamo e chiedo come mai, e quella del call center mi dice che devo fare richiesta di disdetta a fastweb con raccomandata, l’ho fatto, spiegando il motivo per il quale facevo la recessione del contratto,e dicendo che sul contratto c’è scritto che entro dieci giorni dal ricevimento degli apparati l’utente ha diritto al recesso del contratto. ho spedito la raccomandata il il giorno 28 febbraio,e ancora non mi è tornata la ricevuta di ritorno,intanto i dieci giorni sono passati, e questi si sono presi i soldi del modem,e se non disattivano continueranno a prendersene. sto pagando sia telecom che fastweb, come devo fare????? io ho la ricevuta della raccomandata che ho spedito. posso avvalermi di quella per dimostrare che io ho spedito la raccomandata?

    19 mar 2012, 15:00 Rispondi|Quota
  • #7Angela

    Ciao sto facendo disdetta da Fastweb, ma nn ho ben chiari i costi di disattivazione, dato che come tutti ho difficoltà a capire anche il contratto stesso. Io vedo qui sulla Vs pagina che i costi di disattivazione totale del servzio (quindi senza passare ad altra compagnia) sono di €40.00 mentre da Fasweb mi viene chiesto €109.00….allucinante tra l’altro. Queste cose in fase di contratto vengono CHISSA’ COME MAI, semre taciute!!! Mi aiutate a capire se è cosi’ e quindi se devo “cacciare” 100.00€?? Grazie in anticipo Angela

    28 mag 2012, 12:11 Rispondi|Quota
  • #8Franco

    Premesso che trovo ingiusto che per chiudere un rapporto contrattuale il cliente debba pagare ma sarebbe più onesta una formale comunicazione scritta. Fatto sta che per disdire il contratto con Fastweb mi hanno chiesto telefonicamente 96,00 Euro e non 40,00 Euro come indicato.

    24 giu 2012, 12:25 Rispondi|Quota
  • #9Ottavio

    Desidero portarvi a conoscenza che sono 170 gg che ho fatto domanda di recesso da Fast web. Indovinate? Nulla di fatto. Specifico inoltre che ho fatto raccomandata a/r nr. 2 fax e centinaia di telefonate al call. center. Cosa ho ottenuto? NULLA. Mi ritrovo una linea telefonica mai utilizzata, a pagare per dei servizi mai utilizzati e non poter effettuare il trasloco della linea telefonica grazie a FASTWEB. Null’altro da aggiungere

    4 lug 2012, 15:48 Rispondi|Quota