Fare il nodo alla cravatta

 
Daniela
3 aprile 2011
Commenta

Per gli uomini la cravatta è un accessorio irrinunciabile, soprattutto per chi lavora in ambienti formali nei quali è d’obbligo; se per queste persone fare il nodo alla cravatta è ormai diventato semplicissimo, potrebbe non esserlo per coloro che si avvicinano solo ora all’uso di questo accessorio o per quelli che, invece, la indossano solo in occasione delle cerimonie. Vediamo, quindi, come si fa a fare il nodo alla cravatta.

I tipi di nodi per la cravatta

Chi pensa che ci sia un solo modo per fare il nodo alla cravatta si sbaglia di grosso: esistono diversi tipi di nodi: il nodo semplice, che è quello, per così dire comune, il nodo doppio, il nodo Windsor, che è un nodo molto formale che prende il nome dal Duca di Windsor che l’ha reso popolare, il nodo mezzo Windsor, il nodo piccolo, il nodo papillon, ovvero il cosiddetto “farfallino” e il nodo umoristico.

Come fare il nodo alla cravatta

Anche se sembra un’operazione un po’ complicata, fare il nodo alla cravatta non è difficile: basta solo prenderci un po’ la mano; ovviamente non è necessario saper fare tutti i tipi di nodo che vi abbiamo descritto prima, basterà saper fare almeno il nodo semplice.

Come fare il nodo semplice

Il nodo semplice è il classico nodo da cravatta, che oltre ad essere il più facile da fare è quello che si adatta meglio a tutti i tipi di cravatta e a quasi tutti i colli delle camicie; vediamo, quindi, come procedere. Per prima cosa sollevate il collo della camicia e abbottonate anche l’ultimo bottone e fate passare la cravatta intorno al collo.

Al di sotto del collo, incrociare la gamba della cravatta sulla gambetta e fatela scivolare sotto; riportate la gamba sulla gambetta e fatela passare verso l’alto, posando l’indice sul nodo in formazione, quindi togliete il dito e fate scivolare la gamba all’interno del nodo. Tenete ferma la gambetta e stringete leggermente il nodo, infine aggiustatelo in modo che la gambetta non sia più visibile e che l’estremità della gamba si trovi all’incirca all’altezza della cintura.

Articoli Correlati
Come fare il pandoro alla stracciatella

Come fare il pandoro alla stracciatella

Sicuramente per Natale riceveremo in regalo o acquisteremo tanti pandori; per tradizione i dolci di Natale devono essere presenti nella tavola delle feste, ma ciò non toglie che possano essere […]

Come fare il pesto alla genovese

Come fare il pesto alla genovese

E’ un condimento tipico della Liguria e in particolare della città di Genova, come recita il nome, ma il pesto alla genovese è ormai conosciuto ed utilizzato sia a livello […]

Come fare il liquore alla menta

Come fare il liquore alla menta

Ancora una pagina dedicata ai liquori su Come fare tutto, in vista dell’estate afosa che ci attende di qui a qualche settimana e che ci invita a consumare bevande fresche […]

Come affrontare la prova orale alla maturità

Come affrontare la prova orale alla maturità

In alcune città sono iniziati da queste mattina, in altre cominceranno domani o mercoledì (vedi Roma), ma in ogni caso ci siamo: è arrivato il momento della verità per migliaia […]

Come fare il nodo alla cravatta

Come fare il nodo alla cravatta

Quella del nodo alla cravatta è una delle azioni quotidiane più comuni soprattutto per gli uomini, eppure non è affatto scontato che tutti sappiano come farlo, soprattutto se hanno iniziato […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento