Come organizzare vacanza perfetta secondo la scienza

di Valentina Cervelli Commenta

Come organizzare una vacanza perfetta? Ora scende in campo la scienza ad indicare al povero turista come organizzare un perfetto viaggio da vivere senza problemi o scossoni attraverso una serie di studi sul tema svolti da sociologi, psicologi e neuropsichiatri.

Pianificare in anticipo

Pianificare il viaggio con anticipo è una delle prime cose da fare. Già la semplice attesa dell’evento rende possibile creare nella mente delle persone una sorta di countdown, un’aspettativa positiva che in grado di procurare una felicità pre-partenza che tende a migliorare sensibilmente le condizioni della psiche ed aiuta a rendere più attraente il viaggio stesso.

Scegliere la meta con cura

Anche la scelta della meta è importante: essa deve avvenire con cura ma allo stesso tempo non risultare stressante per la persona, la quale dovrebbe evitare di porsi davanti a tante alternative. Tante scelte possono mettere il cervello sotto pressione, fattore da evitare.

Godersi tutto come se fosse speciale

Una vacanza deve perlomeno sembrare speciale per essere goduta al meglio: ecco quindi che vivere spensierati ogni singolo momento è il consiglio più valido che si potrebbe avere. Se possibile bisognerebbe organizzare ogni giorno della vacanza qualcosa che non si è fatto o non si è potuto fare a casa.In tal senso per quanto si voglia spendere in souvenir è meglio concedersi qualcosa di più e di indimenticabile.

Le cose più belle a fine vacanza

Le esperienze più belle ed interessanti devono essere lasciate per gli ultimi giorni, in modo da essere gustate per bene e più a lungo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>