Come riconoscere annunci di lavoro validi

di Valentina Cervelli Commenta

Come riconoscere annunci di lavoro validi? Soprattutto in periodo di crisi, quando si ha bisogno di trovare un impiego velocemente, si tende ad accettare ed a rimanere “fregati“, talvolta a causa di uno scarso senso critico a monte.

impugnare il licenziamento

La prima cosa da fare è verificare, quando si vogliono riconoscere annunci di lavoro validi, i contatti delle persone che offrono un impiego. Essi sono importanti per capire chi si ha davanti e soprattutto se questa persona esista davvero. Trovare un annuncio che con serietà e semplicità mette a disposizione il nome dell’azienda per la quale si dovrebbe lavorare o contatti completi per approcciare è basilare. L’importante è che in qualche modo si possa verificare che non si tratti di una truffa lanciata da un troll.

A meno che non si tratti di annunci di grandi aziende che di solito affidano il proprio recruiting a personale specializzato o agenzie se non lo lanciano direttamente dalle loro piattaforme è bene verificare che all’interno dell’annuncio non vi siano solo le richieste del committente ma che siano indicate o vi sia la possibilità di richiedere particolari su quello che sarà il rapporto di lavoro del candidato. Il massimo sarebbe ottenere immediatamente la descrizione del tipo di contratto.

Ed infine, sebbene meno “importante” in un certo senso, va tenuta d’occhio anche la fonte dell’annuncio stesso. Molti siti che un tempo offrivano solo oggettistica si sono specializzati anche in offerte di lavoro: soprattutto in quel caso è consigliato verificare bene ogni elemento prima di considerare l’annuncio affidabile al 100%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>