Come scegliere i colori per le pareti

di Valentina Cervelli Commenta

Come scegliere i colori per le pareti? E’ possibile affidarsi ad alcune “norme” da seguire, dettate dall’esperienza e dalla “tecnica” relativa ai colori. Con un pizzico di fantasia ed un po’ di conoscenza, eseguire la scelta giusta sarà facilissimo.

La prima cosa della quale tenere da conto sono la luce ed il grado di illuminazione dei locali: non si può prescindere da ciò dato che la quantità e la qualità della luce sono in grado di influenzare  la percezione che si ha dei colori. Come non si può negare che l’illuminazione artificiale faccia apparire in modo diverso le cose rispetto a quella naturale. Tenendo conto di questo è importante anche ricordare che i colori scuri assorbono la luce, mentre i colori chiari la riflettono. In cosa si traduce questo? Minore illuminazione nel primo caso e maggiore nel secondo.

Attenzione però, anche il colore delle pareti può influenzare la percezione che abbiamo della luce, con un caratteristica in più: esso è in grado di modificare anche l’approccio ai mobili che a seconda del colore scelto per le pareti potrebbero apparire in modo differente. Ecco perché nel momento della scelta è necessario optare per un colore il cui effetto possa essere gradevole all’osservatore. Ma allo stesso tempo, in caso se ne abbia la necessità, di scegliere delle colorazioni che abbiano la capacità di modificare quella che è la percezione della grandezza della casa, soprattutto in caso di abitazioni di piccole dimensioni: si tratta di un piccolo trucco sempre funzionante. Nel caso si abbiano perplessità è bene farsi aiutare da un esperto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>