Come accorgersi se il cane è malato

di Marco 1

Come accorgersi se il cane è malato

Quando il cane è malato, prima si interviene, meglio è. Mentre la letargia ed i cambiamenti nell’appetito e nel comportamento sono facilmente individuabili, altri segni di una malattia possono scivolare sotto il vostro “radar” per mesi. Il Dr. Trisha Joyce, veterinario del NYC Veterinary Specialists (USA), ci spiega cosa si deve controllare per assicurarsi che il vostro animale domestico sia sempre sano.

Gengive: Una delle prime cose da fare è controllare il colore delle gengive dell’animale. Le gengive che sono più chiare o più scure del normale possono indicare una serie di problemi che richiedono attenzione medica. In generale, un cane sano ha gengive rosa. Se le gengive sono pallide, potrebbe esserci un’emorragia interna, in particolar modo in quelli più anziani o nei cani di taglia grande. Altre cause potrebbero essere pressione bassa o bassa temperatura corporea, mentre le gengive rosso vivo possono essere causate dalla febbre o un’infezione.

Zampe: Il vostro cane dovrebbe sempre tenere il peso uniformemente su tutte e quattro le zampe. In caso contrario potrebbero esserci tante diverse condizioni, da una semplice distorsione al cancro alle ossa, che possono apparire anche come una leggera zoppia. Si consiglia di verificare la presenza di fori e avvallamenti, specie nei cani anziani di taglia grande. L’asimmetria nelle gambe può suggerire una malattia muscolare, dermatite da contatto, o un’abitudine sbagliata a leccarsi troppo che può favorire l’irritazione. L’arrossamento eccessivo tra le dita dei piedi può significare un’infezione batterica o da lievito.

Occhi: Quando il cane è in forma, i suoi occhi sono luminosi e chiari, senza colorazione della parte bianca e senza lacrimazione. Al contrario, gli occhi di un cane malato sono rossi e possono essere irritati, o sintomo di glaucoma o di una malattia infettiva. Una lacrimazione eccessiva o scarico di pus possono indicare un’ulcera all’occhio.

Orecchie: Le orecchie sane sono pulite e non puzzano, mentre la parte morbida non è né rosa né rossa. Inoltre, entrambe le orecchie dovrebbero essere identiche all’interno. Se c’è una differenza, l’animale può avere un’infezione batterica o da lievito. Anche il cerume abbondante può significare un’infezione, e ve ne accorgereste se il cane si gratta troppo. Il cerume normale è grigio pallido o marrone chiaro e non è abbondante.

Pelle e peli: La pelle del vostro cane dovrebbe essere di colore rosa, senza chiazze che denotano perdita di peli o irritazione. Con alcune malattie della pelle, il cane odore di lievito o puzza anche dopo averlo lavato, e la pelle appare graffiata. Anche il pelo grasso può essere sintomo di ansia o di malattie endocrine e deficit nutrizionali.

Denti: La salute dentale è importante nei cani come nelle persone. Una buona igiene dentale si nota nel respiro dell’animale, così come nei suoi denti. I proprietari di cani di solito sono riluttanti nel guardare in bocca ai loro animali, ma siccome le malattia dentali sono comuni, soprattutto nei cani di piccola taglia, bisogna fare lo sforzo di controllarli e lavarli di tanto in tanto. Controllare l’alito e la quantità di tartaro sui suoi denti. Se si prende una malattia troppo tardi potrebbero esserci infezioni ed altre condizioni più gravi.


Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>