Come bloccare la carta di credito

di Gioia Bò 0

Come bloccare la carta di credito

Avete smarrito o vi è stata rubata la carta di credito? Generalmente siamo portati a pensare che una sfortuna simile non ci capiti mai, magari perché siamo molto accorti nel conservare i nostri preziosissimi “rettangolini”, ma a tutti può succedere di incappare in una distrazione e di ritrovarsi privati di un bene così utile.

Il pericolo maggiore è che qualcuno riesca a servirsi delle nostre carte di credito per fare acquisti a nostra insaputa, prosciugandoci il conto o comunque approfittando dei nostri denari.

E allora occorre la mente lucida ed i nervi saldi per sapere come comportarci in caso di smarrimento o di furto delle nostre carte di credito. Seguiteci ed avrete la soluzione al vostro problema.

La prima cosa da fare in caso di furto o smarrimento della carta di credito è quella di chiamare il numero verde della banca o dell’agenzia di riferimento. Sarebbe opportuno avere sempre a portata di mano tale numero verde, proprio perché non si sa cosa ci riserva il futuro. Se invece non siete stati cauti e non sapete a chi rivolgervi, ecco qualche numero utile (citarli tutti sarebbe impossibile, ma se la vostra banca non figura tra queste, potete fare una ricerca su internet):

Visa 800.15.16.16
American Express 800.86.40.46
Barclaycard 800 90.80.69
Agos Itafinco 800 82.20.56
Banca Fineco 800 52.52.52
Banca Sella 800 82.20.56
Carta Sì 800.15.16.16
Citibank 800 40.77.04
Deutschebank 800 20.71.67
Diner’s 800 86.40.64
Findomestic 800 86.61.16
Top Card 800 90.09.10
Servizi Interbancari 800 15.16.16

Una volta entrati in contatto con l’operatore telefonico, dovete immediatamente richiedere il blocco della carta di credito, affinché nessuno da quel momento in poi possa servirsene a vostra insaputa.

Il secondo passo da fare è quello di recarsi in una stazione di Polizia (o dei Carabinieri) e sporgere denuncia di furto o smarrimento. Vi verrà rilasciata una copia della denuncia, che dovrete fotocopiare ed inviare alla vostra banca.

Naturalmente lo stesso discorso vale anche nel caso abbiate dei sospetti sui movimenti della vostra carta di credito, che – pur essendo in vostro possesso – potrebbe essere stata clonata ed usata impropriamente. Insomma, occhi aperti e numero verde a portata di mano.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>