Come combattere la stanchezza primaverile

di Gianni Puglisi 1

Si desidera solo riposare, si è stranamente irritabili e l’unico desiderio è quello di chiudersi nell’armadio insieme al cambio di stagione. Si chiama stanchezza primaverile e colpisce davvero tutto, chi più e chi meno. Come si può combattere questo piccolo disturbo e cercare di riacquistare l’energia.

Come combattere la stanchezza primaverile

Vita regolare

Tra l’aumento della luminosità, il cambio dell’ora e il caldo si tende a sentirsi molto sfasati. L’unico modo per contrastare il problema è impostare una certa routine e costringersi a rispettarla.

Attenzione all’alimentazione

Il cambio di stagione implica un cambio di alimentazione: eliminate tutti i cibi grassi e pesanti, come le carni rosse, gli alcolici, i latticini e il glutine e fate spazio a frutta e verdura di stagione.

Fare movimento

Non dovete mettervi a fare ginnastica di botto, ma un po’ di attività fisica aiuterebbe soprattutto per stancarsi fisicamente e alleggerire la mente quanto più possibile. Quale sport? Quello che volete, banalmente anche una bella passeggiata.

Riposate

Non vuol dire solo dormire, soprattutto se non ci riuscite, ma ritagliarsi dei momenti di benessere. La stanchezza si combatte anche un po’di relax. Non costringetevi a fare tutto e subito, cercate di diluire gli impegni. Potrebbe essere relax anche un pomeriggio di shopping, una maschera al viso o semplicemente un bel massaggio.

Integratori

Su consiglio del proprio medico o del proprio farmacista, fatevi aiutare con qualche integratore o ricostituente, come il propoli e il ginseng.

Cambiate qualcosa

A primavera bisogna rinnovarsi. Potreste cambiare look o magari tagliarvi i capelli. Certo, ci sono scelte più sostanziali, ma anche quelle piccole sono molto utili.

Photo Credit | thinkstcok


Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>