Come fare il cambio dell’armadio

di Mariposa 0

Il cambio dell’armadio arriva inesorabile dopo Pasqua. Forse le temperature non sono ancora caldissime, ma sicuramente la maggior parte dei maglioni pensati non dovremmo più indossarli. Qual è il segreto di un cambio rapido e indolore? Non esiste un unico modo di procedere, ciò che conta è avere un ordine mentale facilmente applicabile.

Come fare il cambio dell’armadio

Raccoglie i capi invernali

Fate lavare in tintoria i capi delicati e i capispalla e lavate personalmente i maglioni e gli abiti da mettere via.

Dotatevi di tutto il necessario

Che cosa serve? Buste in plastica sigillanti, scatole, spazzole e antitarme, ma anche spazzole e un panno per spolverare

Dividete gli abiti

In che modo? Le logiche possono essere numerose. Per esempio in lui lei, categorie, come maglioni, pigiami, abbigliamento tecnico.

Svuotate la cabina

Fate un po’ di pulizia

spolverate e lavate il pavimento

Nella parte bassa dell’armadio posizionate gli abiti estivi

Partite da abiti da piegare

Prima si organizzano le buste e le scatole inserendo gli abiti puliti e piegati e poi l’antitarme, dove serve.

Appendete i capi

Spazzolate i cappotti, fate attenzioni che le grucce non sia sformate, coprire con un telo gli abiti e applicate un piccolo deodorante.

Nominate le buste e le scatole

Potete usare una semplice etichetta o un pennarello: ovviamente vi resterà anche per l’anno successivo quindi usate delle parole chiave molto semplici, così da rendere le ricerche immediate.

Nella parte alta dell’armadio ora mettete quelli invernali

Ovviamente questo metodo deve essere alternato in base alle stagioni.

Tenere i capi di mezza stagione sempre a porta di mano

 

Photo Credit | Thinkstock

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>