Come congelare gli alimenti

di Gianni Puglisi 1

Come congelare gli alimenti

Congelare gli alimenti è un buon modo per evitare di gettare cibo buono ma non consumato, risparmiar soldi ed evitare di incrementare il numero di rifiuti. Ma per ottimizzare il congelamento degli alimenti, in modo che si conservino nella maniera migliore e più a lungo, ci sono delle piccole attenzioni su cui dobbiamo concentrarci. Vediamo dunque come congelare correttamente gli alimenti.

Fase 1: Di cosa abbiamo bisogno. Servono poche cose per congelare correttamente il cibo. In primo luogo un freezer che probabilmente già avete nella vostra cucina. E’ importante evitare di lasciare oggetti umidi o bagnati al suo interno, altrimenti si formerà del ghiaccio che non conserva bene i cibi e crea anche problemi nel recuperarli. Serviranno anche dei sacchetti con chiusura ermetica in una varietà di formati, contenitori per conservare i cibi, e per finire, della pellicola trasparente.

Fase 2: Preparazione. La prima cosa che dovrete fare è di organizzare il cibo nel congelatore. Disporlo in base alla data di acquisto e di scadenza, il tipo e l’uso. Una buona gestione del congelatore permette di trovare tutto ciò che vi serve, evitando di conservare troppo a lungo cibi che possono scadere.

Fase 3: Come fare. Cominciamo dalla carne, che va separata a seconda che sia cruda o cotta. Stesso discorso per le verdure. Conservare la carne cruda in un contenitore di plastica con la data del giorno di acquisto. Le verdure possono essere conservate in un altro contenitore di plastica, ma devono essere tenute separate dalla sezione della carne. Per quanto riguarda i liquidi, come le minestre, queste vanno inserite in un sacchetto ermetico. Dopo che queste si sono congelate, sarà possibile etichettarle. La pellicola invece servirà per coprire eventualmente un contenitore aperto e senza coperchio, come può essere una teglia.

Assicurarsi che tutto quello che hai conservato nei sacchetti e nei contenitori di plastica sia ben sigillato (anche passandoci intorno della pellicola), per evitare bruciature da congelamento. In caso contrario il cibo si può avariare. Ricordate infine che i cibi scongelati non si possono più ricongelare, altrimenti vanno in decomposizione.


Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>