Come conservare i farmaci d’estate

di Gianni Puglisi 0

Come conservare i farmaci d'estate

Molto spesso, ed è proprio il caso di dire purtroppo, non si può rinunciare ai farmaci neanche in vacanza; se siete costretti a portare con voi anche dei medicinale fate attenzione alla conservazione, al trasporto e al loro corretto uso: a causa del caldo possono alterarsi e fare più male che bene. Per non incorrere in spiacevoli effetti indesiderati vediamo, quindi, qualche consiglio per conservare i farmaci d’estate.

I consigli che vi proponiamo sono stati elaborati dall’Aifa, l’Agenzia Italiana del Farmaco.

Innanzi tutto fate attenzione all’aspetto del farmaco: se appare diverso dal solito o presenta dei cambiamenti, tipo odore o colore diversi, consistenza modificata, eccetera, non assumetelo e chiedete consigli al farmacista; lo stesso vale nel caso in cui non siate certi dell’integrità del prodotto.

Il modo migliore per essere sicuri di conservare i medicinali nel modo giusto leggete con attenzione le modalità di conservazione riportate nella confezione o nel bugiardino; se non appaiono da nessuna parte, riponete il medicinale in un luogo fresco e asciutto a una temperatura inferiore ai 25°. Se non potete tenerlo in frigo, ad esempio in caso di lunghi viaggi, sistemate il farmaco in un contenitore termico e, soprattutto, non esponetelo mai a fonti di calore o raggi diretti del sole.

Non conservate i farmaci in contenitori non destinati al trasporto di essi, in quanto potrebbero surriscaldarsi e rilasciare sostanze che andrebbero ad alterare le caratteristiche del medicinale; meglio lasciarli nei loro contenitori originali, ovvero flaconi e blister. Non inserire farmaci diversi nella stessa confezione e non metteteli tutti in un unico contenitore: potreste poi avere difficoltà a riconoscerli.

Così come non vanno esposti al sole e al calore, non bisogna neanche congelare i farmaci: anche il freddo eccessivo può causare alterazioni nelle proprietà dei farmaci.

In caso di un lungo viaggio in automobile, conservate i farmaci nell’abitacolo condizionato oppure nel contenitore termico; evitate il porta bagagli perché potrebbe riscaldarsi troppo; per quanto riguarda i viaggi in aereo, sistemate i vostri farmaci nel bagaglio a mano; per i medicinali salvavita ricordate di portare con voi anche le ricette mediche perché potrebbe essere necessario esibirle ai controlli di sicurezza.

 

[Fonte]

 

Photo Credit | Thinkstock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>