Come curare la pressione bassa con metodi naturali

di Daniela 0

Come curare la pressione bassa con metodi naturali

In estate capita spesso di essere affetti da pressione bassa; i sintomi sono facilmente riconoscibili: ci si sente sempre stanchi e affaticati, si ha difficoltà ad alzarsi da letto oppure si avverte un senso di vertigine. Se dopo aver misurato la pressione ci rendiamo conto che è effettivamente questa la causa del nostro malessere non resta che mettere in atto alcuni accorgimenti naturali.

I rimedi naturali risultano essere molto efficaci anche in caso di pressione bassa. Oltre ad alcune attenzioni quotidiane si può ricorrere a piante dalle proprietà toniche e rimineralizzanti.

Contro la pressione bassa, per prima cosa, vanno corrette le proprie abitudini alimentari; fate sempre una ricca e abbondante colazione, sì allo zucchero nel caffè o nel tè o, in alternativa, un cucchiaino di miele. Mangiate molta frutta e verdura e bevete tanta acqua nel corso della giornata perché vi aiuterò ad alzare il livello della pressione e a mantenerlo stabile. Aumentate il consumo di cibi ricchi di ferro, di vitamine del gruppo B ed evitate di uscire nelle ore più calde della giornata ed evitate gli sforzi eccessivi.

Veniamo ora alle erbe che possono aiutarvi in caso di pressione bassa. Sì alle piante adattogene, ossia quelle in grado di aiutare l’organismo ad adattarsi allo stress, ai cambiamenti climatici e di agire sul sistema immunitario, quindi ginseng, guaranà, eleuterococco e rhodiola. Queste piante vi aiuteranno ad alleviare la stanchezza, la mancanza di vitalità e l’affaticamento.

Anche l‘alga spirulina è molto efficace in caso di pressione bassa: contiene minerali, vitamine, acidi grassi essenziali e aminoacidi, insomma è un vero e proprio concentrato di sostanze benefiche che vi aiuteranno nei momenti di indebolimento generale.

Sì anche al melograno, ottimo per il sistema cardiovascolare e il tè roibos, dalle importanti proprietà antiossidanti; come non citare, poi, la pappa reale, efficace rimedio contro la demineralizzazione dell’organismo e ipotensione.

 

Photo Credit | Thinkstock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>