Come conservare la lucidità, anche in età avanzata

di Gianni Puglisi 0

Come conservare la lucidità, anche in età avanzata

L’avanzare dell’età porta ad una curiosa diminuzione dei mal di testa, ma il rischio è quello di perdere lucidità e dimenticarsi le cose. E’ un processo naturale di invecchiamento che, per quanto è impossibile da bloccare, almeno si può contrastare con dei semplici rimedi naturali. La prima regola è quella di bere molto e di evitare, in questo modo, una disidratazione del corpo e della mente, così come mettere qualcosa sotto i denti, prima di sentire il malessere dovuto ad un calo glicemico. Tutti accorgimenti che sembrano ovvi, ma sempre più spesso rischiano di cogliere di sorpresa, soprattutto le persone prese da troppi impegni e distratte riguardo alla propria salute.

  • Quando inizia a mancare la concentrazione, ad esempio, si può provare mettendo su di un fazzoletto tre gocce di olio essenziale di basilico o di rosmarino, anche se il primo va assolutamente evitato se si soffre di epilessia.
  • dedicatevi ad un particolare esercizio fisico per potenziare la coordinazione tra emisfero destro e sinistro del cervello. Mettetevi in piedi, divarica leggermente le gambe, sollevate il ginocchio destro e toccatelo con la mano sinistra e viceversa, per venti volte.
  • ricordatevi che i punti riflessologi del cervello e dei cinque sensi, sono sistemati sotto le dita dei piedi ed, infatti, esistono delle pratiche precise in merito. Massaggiare questa parte del corpo, quindi, può aiutare a conservare la giusta lucidità mentale, oltre che decongestionare i seni paranasali se siete leggermente raffreddati.
  • Mal di testa e sinusite, poi, vengono facilmente combattute con la preparazione di una salsina a base di peperoncini, cipolla, pomodoro, foglie di coriandolo tritate e succo di lime. Va bene anche un sorso di vodka al peperoncino, ma senza mai esagerare.
  • se continuate a soffrire di mal di testa, potete massaggiare le tempio con una goccia di olio essenziale di lavanda, facendo pressione con l’indice. Se il problema deriva da una tensione al collo o alle spalle, può aiutare molto pure un rilassante massaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>