Come creare uno smalto glitterato fai da te

di Valentina Cervelli 0

Come creare uno smalto gltterato fai da te? Ogni tanto si può avere voglia di dare un guizzo di allegria in più alle proprie unghie senza per questo impazzire nella ricerca di particolari tonalità da acquistare. Nel caso dei glitter si può provvedere in modo autonomo.

Come creare uno smalto glitterato fai da te

Essi infatti non sono difficili da gestire se si ha la pazienza di lavorare sulle proprie unghie. E le “tecniche” da seguire sono 2 ed entrambe molto semplici.

Smalto glitterato in boccetta

Se si posseggono dei glitter o si ha facilità di acquisto degli stessi (costano davvero poco in qualsiasi negozio specializzato o in retailer online come Amazon, N.d.R.) si può prendere una boccetta di smalto di un colore che si ama e aggiungerli manualmente fino a raggiungere la densità di brillio desiderata. Questo ovviamente comporta il “sacrificare” una boccettina di smalto che già si possiede. Non bisogna dimenticare però che tale approccio potrebbe rivelarsi il migliore se non si riesce a trovare la sfumatura di smalto glitterato che si desidera ma si possiede una base dalla colorazione semplice perfetta.

Smalto glitterato istantaneo

Vi è un’ulteriore soluzione priva di sprechi e conseguenze che è quella di lavorare sulle vostre unghie direttamente con lo smalto e con il glitter. Dopo aver limato le unghie a piacimento ed averle preparate con il buffer è necessario applicare un base coat e lasciarlo asciugare. Fatto ciò deve essere posto un primo strato dello smalto del colore desiderato e applicato il glitter delicatamente a pioggia. Anche in questo caso raggiunta la sfumatura desiderata basterà ricoprire il tutto con uno strato di top coat a sigillare.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>