Come curare l’acne con il limone

di Gianni Puglisi 2

Come curare l'acne con il limone

L’acne è un problema per molti adolescenti (ma non solo) perché può creare insicurezza nel proprio aspetto fisico o condizioni più gravi per la propria pelle. Per curarlo ci sono tante tecniche, alcune naturali come il ricorso alle erbe, e tra queste c’è anche il limone, un agrume utilizzato per curare tantissime condizioni. Molte persone possono decidere di usare questa tecnica a causa dell’avversione ai prodotti commerciali o per semplici intolleranze o allergie ai componenti chimici che si trovano nei prodotti da supermercato o farmacia. Possiamo utilizzare il limone per curare l’acne in due modi, esternamente ed internamente. Vediamo come.

Metodo esterno

Usando il succo di limone sul viso si possono avere effetti benefici perché l’acido citrico rimuove le cellule morte e favorisce la crescita di pelle nuova e sana. In questa tecnica, iniziare con la pulizia della pelle mediante lavaggio con acqua tiepida e sapone ipoallergenico. Quindi, è sufficiente spremere del succo di un limone in una piccola ciotola e mescolarlo con una piccola quantità di acqua. Se non avete la pelle sensibile, potete utilizzare il succo senza diluirlo. Prendete un batuffolo di cotone e tamponarlo nella soluzione, e applicarlo sulle zone interessate del viso. Strofinare sulle aree con i brufoli e punti neri o anche su tutto il viso se ne sentite il bisogno. Dopo dieci minuti circa, si può lavare il viso con acqua. Potete farlo prima se la pelle comincia a pungere. Teoricamente potreste anche non risciacquare il viso, solo che l’odore di limone si sentirà da lontano.

Metodo interno

Uno degli altri benefici dei limoni è la pulizia all’interno del vostro corpo. Per sbarazzarsi delle tossine dannose causate dalla cattiva alimentazione, stress e altri fattori esterni, si può anche notevolmente ridurre l’acne. È possibile farlo bevendo succo di limone ogni giorno. Basta spremere un limone, con o senza polpa è indifferente, e versarlo in un bicchiere. Aggiungere una quantità adeguata di acqua (fredda o calda, a vostra scelta) e bere tutto d’un fiato. È inoltre possibile aggiungere un cucchiaino o due di zucchero per addolcire il composto. In questo modo due volte al giorno per un paio di settimane di fila, noterete un cambiamento significativo nella vostra salute e minore acne sul viso.


Commenti (2)

  1. Wow Grazie 1000 io sono piccola ma ho i brufoli…Perchè sono diventata signorina da 3 anni e mi danno fastidio i brufoli un po’per la vergogna e lo schifio e poi perchè non è igenico…Grazie ciaoooo

  2. Il miele aiuta a rimuovere le crosticine
    tuttavia la cura alla dermatite seborroica
    SUL VISO esiste:

    A)mettete del miele d’acacia e strofinate
    uno spicchio di limone sul viso appena
    lavato
    (Il doccia-schiuma “DOVE go fresh” o
    “Armonia dei sensi” ,usato al posto del
    sapone,pulisce molto bene e non secca
    la pelle).

    B)subito dopo
    (prima che si asciughi il limone)
    passate una punta di bicarbonato col dito.

    <<Ogni volta che lavate il viso dovrete
    ripetere l'operazione e tenere il
    composto senza risciacquare,come fosse
    una crema-avrete subito una pelle – ASCIUTTA-.
    In pochissimi giorni la pelle torna sana
    mentre l'eccesso di sebo sparisce da
    subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>