Come fare aperitivo se a dieta

di Valentina Cervelli 0

Come fare aperitivo se a dieta? È una bella domanda dalla non difficile risposta, soprattutto se si supera il preconcetto di non potersi permettere nulla. Se si calibra bene il proprio comportamento ci si può divertire e bere senza problemi.

Come fare aperitivo se a dieta

Fare aperitivo se a dieta è possibile

Ovviamente con misura. Consumare alcolici ipocalorici non è difficilissimo, soprattutto se si punta a quelli che danno più spazio a verdura e frutta e non a succhi di frutta. Una soluzione perfetta per fare aperitivo se a dieta è data dal bloody mary. Soprattutto se richiesto molto leggero per quel che concerne la vodka è possibile bere ingerendo dal punto di vista alcolico un massimo di 20-40 calorie.  Leggero ma gustoso come pochi. Il segreto per poter bene in queste occasioni anche se ci si trova in un regime alimentare restrittivo è proprio quello di selezionare ciò che si consuma in base alla composizione. In questo modo infatti si può gestire l’apporto calorico assegnato per la giornata.

Più in generale, soprattutto per persone che non amano particolarmente i superalcolici ma gradiscono bere con gli amici vi è la possibilità, di fare aperitivo se a dieta, ordinando un bicchiere di vino. A seconda delle tipologie ci si aggira tra le 80 e le 120 calorie per un bicchiere di rosso e fino alle 110 per un bicchiere di vino bianco.

La scelta migliore in tal senso? Forse un bicchiere di birra: le calorie generali sono 70, quindi minori anche del bicchiere di vino. Questo non significa ubriacarsi di birra: di certo un bicchiere può rappresentare una scelta perfetta per bere senza strafare in nessun senso a meno che non si voglia fare aperitivo con spremute e centrifugati.

Scegliere i cibi giusti

Come fare aperitivo se a dieta

E per quanto riguarda l’alimentazione cosa si può mangiare per fare aperitivo se a dieta? Anche in questo caso la scelta è meno limitata di quel che si crede. Via libera a una porzione di bruschetta al pomodoro o a una fetta di pizza, che di solito non arrivano alle 150 calorie totali. E cosa dire di verdura cotta o cruda se presente? Ovviamene con aceto balsamico e un filo d’olio possono essere tanto gustose quanto un qualsiasi salatino.

Per fare aperitivo se a dieta vanno bene anche i sottaceti: pensiamo ai peperoni, ma anche alle cipolline e ai cetriolini, perfetti con il bloody mary sopracitato sia per gusto che per calorie. Tacchino, pesce crudo, pollo e coniglio possono andar bene anche loro. E lo stesso vale per insalate fredde di farro, riso, quinoa, cous cous.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>