Come fare l’aromaterapia

di Gianni Puglisi 0

Come fare l'aromaterapia

L’ansia del lavoro capita a tutti prima o poi. Cercate di non preoccuparvi troppo. Purtroppo non è sempre facile, e non sempre si riesce ad avere un po’ di relax. Lo stress può creare molti problemi fisici e psicologici, e ci sono una gran quantità di metodi per combatterlo. Uno di questi è l’aromaterapia. Questo metodo riesce a calmare i nervi con l’uso di rimedi naturali. Ma come fare? Ecco come praticare l’aromaterapia:

Fase 1: Oli essenziali. Oli di diverse piante o fiori sono estratti tramite distillazione. I nomi di questi oli di solito provengono dalla pianta da cui vengono estratti. Ad esempio, l’olio di lavanda deriva dal fiore di lavanda, e così via. Per scoprire come scegliere l’olio più adatto a voi leggete questo approfondimento.

Fase 2: Prima di iniziare l’aromaterapia, cercare di rilassarsi. Fare respiri profondi. Liberate la mente dai problemi della giornata.

Fase 3: Scegli un olio essenziale. Ogni olio corrisponderà ad uno stato d’animo diverso. Alcuni oli sono destinati a rinvigorire i sensi e dare energia, altri calmano i nervi.

Fase 4: È possibile provare diverse miscele di oli. Una combinazione di lavanda, camomilla, dente di leone e aneto di solito funziona bene per il rilassamento. Per i bambini, una combinazione di due parti di lavanda e una di camomilla pare che funzioni meglio.

Fase 5: Applicare gli oli aromaterapici direttamente sulla pelle. Scegli i punti dove pensi che gli oli siano più efficaci. Le aree più comuni sono quelle dove normalmente si applica il profumo, e cioè la parte interna dei polsi, collo e tempie. Meglio diluire un po’ l’olio se si applica direttamente sulla pelle con acqua, alcool o altri oli.

Fase 6: Utilizzare un diffusore per distribuire il profumo in tutta la stanza. Ci sono diffusori per candele, in cui si versano alcune gocce di oli essenziali in un recipiente, e una candela sotto. Il calore diffonderà gli oli in aria. Alcuni diffusori sono semplicemente vassoi di pietra, che fanno reagire il vostro olio con l’aria.

Fase 7: Applicare gli oli essenziali sul vostro abbigliamento o un fazzoletto. Assicurarsi che si applichi prima su un panno da attaccare ai vestiti perché alcuni oli possono scolorire i tessuti.

Se siete incinta, o si sospetta di esserlo, non usare gli oli aromaterapici. Alcuni profumi sono noti per indurre le mestruazioni, come il basilico. L’inalazione di questi potrebbe causare un parto prematuro. Lo stesso vale se si dispone di determinate condizioni o malattie. Per ottenere i migliori risultati, consultare il medico per sapere se si può tranquillamente utilizzare l’aromaterapia.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>