Come fare il cocktail B-52

di Daniela 0

Come fare il cocktail B-52

Per la rubrica settimanale dedicata ai cocktail oggi parleremo del B-52, un drink a base di liquore al caffè, crema Baileys e Grand Marnier, la cui particolarità è la preparazione a strati: data la diversa densità degli ingredienti, essi non si mischiano ma restano separati. Questo cocktail ha una gradazione alcolica piuttosto elevata e va bevuto come after dinner.

Cocktail B-52, la storia

Il nome di questo cocktail si riferisce al bombardiere Boeing B-52 Stratofortress, usato durante la guerra del Vietnam per sganciare le bombe incendiare al napalm e, forse proprio da questo, deriva la versione infiammabile del drink. L’origine di questo cocktail è incerta, alcuni sostengono che sia stato creato nel ristorante “Alice’s” in California, altri invece sostengono che abbia origini canadesi.

Secondo altre voci, inoltre, pare che il B-52 sia stato creato da Adam Honigman, un barman di New Yorkb verso la fine degli anni ’70. Grazie alla sua diffusione sono state inventate diverse varianti e tutte insieme vanno a formare la cosiddetta Serie B-50.

Cocktail B-52, la ricetta

Ingredienti: 1/3 di liquore al caffè, 1/3 di Baileys, 1/3 di Grand Marnier

Preparazione

Il cocktail B-52 si prepara direttamente nel bicchiere shot, senza usare il ghiaccio. Per primo va versato il liquore al caffè e poi il Baileys e il Grand Marnier, facendoli scivolare lentamente sul retro di un cucchiaino da cocktail, cioè quelli con il manico lungo; così facendo, gli ingredienti non si mischiano ma vanno a comporre degli strati.

Per un effetto più scenografico si può preparare la versione infiammabile, “accendendo” il Grand Marnier con un accendino; in questo caso il cocktail va bevuto con l’aiuto di una cannuccia e tutto d’un fiato per non farla bruciare.

Cocktail B-52, le varianti

Esistono molte varianti del cocktail B-52: alcune prevedono l’aggiunta di altri liquori come Amaretto, Cointreau, Vodka, oppure con la tequila al posto del Baileys o, ancora, con vaniglia e crema di cacao o con la sambuca al posto del Baileys.

 

[Foto]

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>