Come fare ginnastica per perdere peso

di Mariposa 0

Come fare ginnastica per perdere peso

Fare ginnastica per perdere peso è uno strumento molto utile ed efficace. Ricordiamo, infatti, che la sola dieta non può essere sufficiente per smaltire i chili di troppo e soprattutto non permette un dimagrimento armonioso. È importante, infatti, sostituire la massa grassa con quella magra, tonificando la massa muscolare.

È probabile quindi che le lancette della bilancia non scendano più di tanto, perché la muscolatura ovviamente ha un suo peso, ma il vostro fisico assumerà un aspetto più armonioso e bilanciato. Per dimagrire è necessario fare del movimento aerobico. Ritagliatevi quindi uno spazio quotidiano per camminare, correre o comunque muovervi. Quali sono gli sport più utili?

  • Fit walking. È chiamata anche camminata sportiva e consiste nel passeggiare con passo veloce e ritmato. È un movimento adatto a tutti, giovani e meno giovani. Ideale sarebbe ritagliarsi almeno 20 minuti al giorno per praticare quest’ attività.
  • Correre. Potenzia la muscolatura e aiuta il cuore, inoltre, permette di mantenere basso il livello del colesterolo. La corsa è uno sport molto utile e se desiderate dimagrire, il consiglio è quello di andare a correre almeno tre mattine (o sere) a settimane. Quanto fare? Quello che vi sentite. Ciò che conta è non fermarsi. Che siano quindi 5 chilometri, 10 oppure 15 è indifferente. Il percorso deve essere calibrato sulle vostre forze, ma deve essere caratterizzato da un movimento continuativo.
  • Bicicletta. La bici fa molto bene, soprattutto se dovete tonificare le gambe. In questo caso, il consiglio è quello di utilizzarla sia come strumento per fare ginnastica sia come mezzo di spostamento, soprattutto se abitate in una zona che ve lo permette.  In questo caso, il programma di allenamento deve essere almeno di un’ora due volte la settimana. Se abitate in città o la bici non fa per voi, provate un bel corso di spinning, che può davvero fare miracoli.

Esistono poi tanti altri sport aerobici per dimagrire, come la classica aerobica, che ha spopolato negli anni Novanta e che oggi sembra essere andata in pensione, e la nuovissima Zumba. In questo caso ci troviamo davanti a una nuova versione di aerobica in versione balli caraibici. Qualsiasi attività scegliate l’obiettivo deve essere sudare, quindi vanno benissimo anche il tennis, lo squash, ma anche i corsi di danza.

A questa attività va associata un po’ di ginnastica anaerobica, per tonificare le fasce muscolari in modo mirato. Vediamo quindi tre esercizi di gag, quindi gambe, addome e glutei.

  • Glutei. Sdraiati per terra su un fianco e alza la gamba che sta sopra di circa una spanna da quella sotto. Ora porta la gamba in avanti e disegna 10 cerchi in senso orario e poi 10 in senso antiorario. Ripeti questi movimenti almeno tre volte, poi girati sull’altro fianco. L’esercizio è eseguito correttamente se avverti un bruciore sul gluteo.
  • Addominali. Sdraiati per terra, apri le braccia a croce. A questo punto solleva entrambe le gambe di una spanna. Mantieni la posizione e fai la classica sforbiciata, alternando le gambe per 5 volte. Ora alza di altri 15 cm le gambe e poi fai cinque forbiciate, altri 15 e 5 sforbiciate. Quando le gambe formano un angolo retto con il busto, ripeti l’esercizio scendendo. Questo movimento va fatto, in modo completo (quindi prima verso l’alto e poi verso il basso) per 5 volte.
  • Gambe. In piedi, divarica ora le gambe con le punte dei piedi rivolte verso l’esterno. Appoggia le mani sui fianchi e mantieni la schiena dritta. Ora piega le ginocchia formando un angolo di novanta gradi. La flessione corretta dovrebbe darti la sensazione di sederti (anche se la sedia ovviamente non c’è). Ripeti il movimento per tre serie da 10. Puoi anche tenere le braccia divaricate ai lati o in avanti.

 

Photo Credit| ThinkStock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>