Come fare la composta di cipolla rossa di Tropea

di Gianni Puglisi 0

La confettura di cipolle rosse di Tropea è un’ottima salsa per accompagnare i formaggi, i salumi e anche la carne. Farla a casa è davvero molto facile, è come fare una specie di marmellatina e questa è la stagione ottimale, perché le cipolle sono di stagione. Ricordate, inoltre, che le conserve possono essere un’idea regalo low cost e fatta in casa eccellente, soprattutto in vista del Natale.

Come fare la composta di cipolla rossa di Tropea

Ingredienti

  • 500 grammi di cipolle rosse di Tropea
  • 1/2 litro e mezzo di aceto balsamico (se non lo amate potete usare anche quello bianco di mele. Una variante prevede di fare metà aceto e metà vino bianco, ovviamente è solo una questione di gusto)
  • 1/2 bustina di polvere gelificante
  • 350 gr zucchero (di canna)
  • aromi a piaceri (chiodi, alloro)

Preparazione

  • Pulite le cipolle: dovete togliere il primo strato di pelle e poi tagliarle a rondelle molto sottili. È importante fare in modo che lo spessore sia il medesimo. È un piccolo lavoro di precisione.
  • Mettete poi in un tegame alto le cipolle con l’aceto, aromi e la polvere gelificante. Portate a ebollizione, spegnete la fiamma e mescolate per un paio di minuti.
  • A questo punto aggiungete lo zucchero e riportare a ebollizione. Cuocere per altri 7/8 minuti sempre mescolando.
  • Prendete dei vasetti sterilizzate e versate all’interno la composta.
  • Chiudete i vasetti e lasciate raffreddare

Potete anche un utilizzare la polvere gelificante. Serve solo a rendere più rapida la preparazione, mentre lasciando cuocere la composta per circa un’ora a fuoco lento si può ottenere esattamente lo stesso risultato.

Photo Credits | Thinkstock

 

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>