Come fare la dieta tisanoreica

di Gianni Puglisi 0

Come fare la dieta tisanoreica

La Dieta Tisanoreica è un regime dimagrante molto di moda in questo periodo e si basa sull’attivazione della chetogenesi, ovvero quel meccanismo che permette al corpo di bruciare le riserve di grasso. È strutturata su periodo di tempo ben definito e della durata di 20 o di 40 giorni. La dieta è, inoltre, organizzata sull’uso  di due tipi di prodotti: “Pietanze Tisanoreica” e “Estratti Tisanoreica”.

Che cosa sono? Le pietanze Tisanoreica vanno consumate insieme a gli elementi che sono consentiti e sono dei composti a base di aminoacidi e dall’attivatore tisanoreico (quella sostanza che favorisce il processo di chetogenesi). Poi ci sono 4 Estratti Tisanoreici, ottenuti grazie alla decottopia, che servono a depurare, regolare, favorire la diuresi e ad anticipare la chetosi. Un’altra cosa importante da sapere è la struttura della dieta, che è articolata in due fasi: la prima è quella più complessa e intensa, durante la quale si eliminano i carboidrati (e gli zuccheri) a favore di un regime proteico. In linea di massima, il paziente dovrà consumare un pasto vero (con gli alimenti consentiti) e poi quattro volte al giorno un prodotto Tisanoreico. Nella seconda fase, invece, si cerca la stabilizzazione del peso. Vengono reintrodotti i carboidrati e i prodotti Tisanoreici diventano due.

Come sperimentare questo regime? Considerate che i prodotti sono di libera vendita e quindi chiunque li può consumare, per intraprendere il protocollo dietetico Tisanoreica Original, però, finalizzato al dimagrimento,  va contattato preventivamente il proprio medico di fiducia. Se andate sul sito di Gianluca Mech, l’ideatore di questo programma, trovate numerose indicazioni molto utili, inoltre, presso i rivenditori dei prodotti a marchio Tisanoreica (farmacie, erboristerie, centri estetici e centri fitness) è possibile richiedere l’autorizzazione da parte del medico del Centro Studi Tisanoreica attraverso l’invio di un’autocertificazione con eventuali esami ematologici.  È un bel servizio, perché solo dopo l’approvazione di questo esperto si potrà poi aderire al programma e ovviamente personalizzarlo in base all’obiettivo che si desidera raggiungere.

Photo Credit | ThinkStock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>