Come fare il check in in crociera

di Valentina Cervelli Commenta

Come fare il check in in crociera? Partire con una nave per un periodo di vacanza non è così semplice quanto si possa pensare: questo passaggio, in alcuni casi, si rivela essere più complesso e straziante a livello mentale, di ciò che accade quando si prende un aereo.

La realtà dei fatti insegna che le procedure siano molto simili e che per imbarcarsi in entrambi i mezzi le persone devono sottoporsi al controllo insieme ai loro bagagli. Non si tratta di un passaggio inutile: in tal modo si aumenta la sicurezza del viaggio per tutti.

Sebbene ogni compagnia abbia le proprie regole per il numero dei bagagli da imbarcare ed il loro peso, vi sono delle linee di condotta essenzialmente comuni a tutti. Ogni passeggero ha diritto a un bagaglio a mano e a un bagaglio più grande di circa 20-30 kg. Importante avere con sé un documento di identità e la conferma della prenotazione. In un’area apposita del porto di partenza vi è il desk della propria compagnia di navigazione la quale si occuperò di controllare la documentazione presentata. A controllo avvenuto si posizionano i  bagagli sul nastro trasportatore dove vengono pesati e viene apposto un tagliandino di riconoscimento al fine della spedizione presso la cabina di destinazione.

Molte compagnie oggi danno modo di eseguire il check in online risparmiando in questo modo file lunghe e tanto tempo: questo non elimina la necessità di sottoporsi al controllo bagagli. Fatto ciò, si può considerare iniziata la propria crociera con tutto il divertimento che la stessa comporta.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>