Come fare una lampada con una canna dell’acqua

di Mariposa 0

Come fare una lampada con una canna dell’acqua

Una lampada in casa fa sempre comodo e quella che stiamo per realizzare oggi insieme assomiglia a una lanterna cinese o una grande bolla, almeno nella forma. Il materiale di base sono le canne dell’acqua, quelle che si utilizzano per innaffiare, ma possono anche essere dei tubi in plastica qualsiasi.

Immaginate quelli per i fusti di birra o per la benzina? Devono avere però una caratteristica principale, devono essere completamente trasparenti se sono di grandi dimensioni. Se invece preferite lavorare con i cavetti elettrici che per definizione sono pieni, l’effetto sarà completamente diverso, ma il risultato sarà comunque eccellente. Vediamo quindi separatamente i due metodi di lavoro.

Lampada con canna dell’acqua

Materiale:

  • canna dell’acqua
  • colla a caldo
  • filo di ferro
  • forbici (quelle simili  a dei tronchetti)
  • portalampada
  • lampadina

Come si lavora? Facile. Iniziate dalla base, dovrete arrotolare il filo su se stesso creando una sorta di cestino in plastica e fissandolo con della colla a caldo. Ogni due o tre giri oltre alla colla, mettete anche del fil di ferro. Se lo desiderate il filo potreste anche colorarlo. La base sotto deve essere aperta a tal punto da farci passare una mano, mentre sopra prima di chiuderla dovete far passare il porta lampada. Ci siete riusciti?

Lampada con i cavetti della luce

Materiale

  • Un palloncino
  • Segatura
  • Cavetti della luce
  • Colla a caldo
  • Forbici
  • Portalampada

In questo caso si procede con meno ordine. Riempite un palloncino di aria o se la plastica è troppo leggera di segatura. Ottenuta la forma desiderata, incollate su questa struttura i cavetti di plastica, anche in ordine sparso. Non devono per forza delimitare la circonferenza. La cosa importante è rinforzare i due capi della lampada: da una parte deve essere inserito il porta lampada, dall’altra deve esserci l’apertura per cambiare la lampadina. Quando i cavetti sono incollati e stabili, fate scoppiare il palloncino e uscire la segatura.  Tagliate bene la plastica in eccesso e inserite il portalampada.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>