Come fare un presepe moderno

di Valentina Cervelli 0

Come fare un presepe moderno? Costruire qualcosa che riporti alla mente la nascita di Gesù bambino è tradizione centenaria, soprattutto in Italia dove in alcune località statuette di ogni genere trovano spazio grazie al lavoro di veri e propri professionisti del settore.

Come fare un presepe moderno

Cosa si intende per presepe moderno

Cosa si intende per presepe moderno? Di certo una rivisitazione del classico presepe con un mucchietto di statuine che di solito viene fatto sotto l’albero di natale. Il presepe moderno può essere composto da statuine particolari, formato con costruzioni tipo i Lego: sono molte le accezioni del termine che possono essere applicate quindi si può considerare un presepe moderno anche uno costruito in modo tradizionale ma con statuine aggiornate in materia di attualità. Un esempio? I Re Magi aggiornati con il green pass in mano per viaggiare.

Un altro tipo di presepe moderno, ma sempre dallo stampo tradizionale, prevede l’uso di statuine di personaggi famosi al posto di quelle classiche: non è di certo qualcosa che si vede spesso in giro e potrebbe dare un tocco un po’ pazzerello a qualcosa che non tutti vivono come una tradizione da rispettare preferendo al suo posto l’albero di Natale, vissuto ovviamente come qualcosa di più commerciale e “pagano” rispetto alla rappresentazione della Natività.

Come organizzarsi per costruire un presepe moderno

Come fare un presepe moderno

Per prima cosa, inutile da dire, è necessario verificare gli spazi da utilizzare e il luogo scelto per costruire il proprio presepe: in base alla grandezza si può infatti decidere come gestire il tutto e soprattutto su quale tipologia di “costruzione” puntare. Sono molto belli, per una casa moderna, delle statuine in materiale metallico che possano essere di contrasto con un mobilio che non sia il solito caldo legno classico. Si può puntare a qualcosa di divertente effettivamente costruito con Lego e costruzioni simili.

O si può dar vita a un presepe che sia molto simile a quei modelli che gli architetti fanno per i propri progetti e quindi puntare a qualcosa che sia al contempo realistico ma non eccessivamente dettagliato. Quando si tratta di dare vita a un presepe, sia esso tradizionale o moderno le possibilità sono davvero moltissime.

L’importante è rispettare le regole base di qualsiasi progetto di questa tipologia: check degli spazi e dei costi, capacità di organizzazione e soprattutto tanta voglia di vivere al meglio questa tradizione. Perché alla fine il presepe si fa per vivere la magia del Natale… e farsi fare qualche complimento per le proprie capacità.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>