Come fare il tableau per il matrimonio

di Gianni Puglisi 0

Come fare il tableau per il matrimonio

Al pranzo di matrimonio al ristorante si è diffusa l’usanza di collocare un tableau davanti alla sala nel quale è segnalata la disposizione degli ospiti ai tavoli; il tableau non è altro che una specie di “cartina” nella quale sono indicati i vari tavoli della sala e i nomi degli ospiti che dovranno sedersi a quel tavolo. Il tableau può essere preparato dal negozio che effettua il confezionamento delle bomboniere o, se volete risparmiare, potete farlo voi stessi con il fai da te. Con i materiali giusti e un po’ di creatività il vostro tableau non avrà niente da invidiare a quelli fatti in negozio.

In pratica il tableau di matrimonio è un pannello di compensato sulla quale sono applicate diverse decorazioni e i cartoncini, anch’essi più o meno decorati, nei quali sono indicati i nomi degli invitati, insomma: si tratta di materiali piuttosto facili da reperire.

Tableau di matrimonio fai da te

Occorrente: un pannello di compensato della misura che preferite, oppure un pannello di polistirolo, un telo per rivestire il pannello del colore o della fantasia che volete o che riprende i colori delle decorazioni della sala, spilli con la capocchietta colorata, i cartoncini per i nomi degli invitati, decorazioni a piacere, come fiori o figurine di stoffa, colla e forbici.

Preparazione

Per prima cosa procuratevi un pannello di compensato o di polistirolo della misura che vi serve, calcolando il numero dei cartoncini che dovrete attaccare; il pannello potrete trovarlo nei negozi di bricolage. Ricoprire il pannello con la tela e fissatela sul retro con gli spilli e la colla.

Scrivete i nomi degli invitati divisi per tavoli sui cartoncini, non dimenticando di indicare anche il nome del tavolo se c’è; per quanto riguarda le dimensioni dei cartoncini, un 10×10 dovrebbe andare bene. Stampate e ritagliate i cartoncini, o se avete una bella grafia potete semplicemente scrivere i nomi a mano, e fissateli con gli spilli sul tableau.

A questo punto sbizzarritevi con le decorazioni: per il matrimonio in genere si usano i fiori freschi, ma vanno bene anche quelli finti, figure di lana cotta o, se la situazione è informale, potete creare delle cornici intorno ai cartoncini usando i bottoni.

In questo modo il vostro tableau sarà pronto. Con questo sistema si possono realizzare anche i tableau per il battesimo, la prima Comunione o la Cresima: basterà solo variare i colori e le decorazioni a seconda dell’evento.

 

Photo Credit | Thinkstock

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>