Come festeggiare San Valentino

di Gianni Puglisi 0

San Valentino si può festeggiare in tanti modi diversi: non c’è bisogno di prenotare per forza il tavolo a un ristorante e portare dei fiori e dei cioccolatini alla propria fidanzata. È la scusa (o l’occasione) per stare un po’ insieme, ricordarsi che si è una coppia (e qui ci rivolgiamo ai genitori o ai partner di vecchia data). Ecco quindi qualche idea per passare dei momenti unici:
Come festeggiare San Valentino

Andare in una cantina per una degustazione di vini

L’Italia è terra di vini eccellenti e le degustazioni guidate sono esperienze da veri intenditori.

Corso di cucina

Sono sempre più di moda e ci sono corsi per tutti i livelli: non diventerete masterchef ma potreste migliorare il vostro rapporto con i fornelli.

Organizzare una giornata sulla neve

Un weekend in montagna, con pranzo o cena in baita, ciaspolata, sciata e discesa con lo slittino. Stare all’aria aperta a contatto con la natura può essere d’aiuto.

Musica dal vivo

Qui c’è davvero ampia scelta: da un concerto rock a musica da camera, una piccola esibizione da pianobar o uno spettacolo da conservatorio. Fate felice il vostro partner e magari esaudite un piccolo desiderio.

Un passeggiata guidata

Pensiamo di conoscere bene la nostra città e magari non abbiamo mai visitato i monumenti più importanti. Ecco organizzate una passeggiata con un guida (esperta in Arte) e provate innamorarvi del posto in cui vivete. A Milano, per esempio, il cimitero Monumentale regala grandi cose, così come i luoghi narrati dal Manzoni.

Come festeggiare San Valentino

Piccolo viaggio in una capitale europea

Biglietto low cost, si parte il venerdì sera e si rientra la domenica sera. 48 ore solo per voi.

 

Photo Credits | Thinkstock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>