Come lavare i capelli grassi

di Francesca Spanò Commenta

Una buona percentuale della popolazione femminile e non solo, ha i capelli grassi e combatte quotidianamente per evitare che appaiano subito poco luminosi e sporchi. Come sempre anche in questo caso, esistono mille prodotti e soluzioni, ma il primo passo è quello di imparare a lavarli con dolcezza e con trattamenti specifici. Un errore, ad esempio, è quello di fare lo shampoo tutti i giorni per farli apparire più belli: in questo caso, infatti, vengono stimolati esageratamente e il problema aumenta.

Di solito si tratta di un disturbo costituzionale o legato a fattori di stress, o genetici o, ancora, a lavaggi aggressivi o a dosi di prodotto eccessive. Per imparare a prendersi cura dei capelli grassi, ecco qualche prezioso consiglio:

  1. non massaggiate il cuoi capelluto, per evitare che la stimolazione delle ghiandole sebaceee, possa provocare la produzione di altre secrezioni;
  2. non spazzolate i capelli troppo spesso per evitare che ciocche sottili si attacchino fra di loro;
  3. quando la vostra chioma appare poco luminosa, anche se è stata lavata da poco, scegliete delle pettinature raccolte o tirate, per minimizzare il problema;
  4. comprate dei prodotti specifici per capelli grassi e dosatene una piccola quantità;
  5. fatevi consigliare dal vostro parrucchiere e adottate un taglio che sia adatto alle vostre esigenze;
  6. usate la spuma volumizzante che rivestendo la chioma con un film trasparente, tende a proteggerli. Fa, inoltre, durare a lungo la piega e non la appesantisce. Prima però mettetela sulle mani e solo dopo sulla testa;
  7. per spalmare la spuma, lavate i capelli e quando saranno quasi asciutti, partite dalle radici: prima dalla fronte alla luca e poi ai lati della testa;
  8. distribuitela bene con un pettine a denti larghi e poi sarete pronte a procedere con la piega;
  9. piegate la testa in avanti e direzionate il getto caldo del phon sulle radici, sollevando le varie ciocche con le dita. A fine asciugatura sollevatevi di scatto e sistemate i capelli con le mani.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>